I ritratti delle affascinanti Signore di Giovanni Boldini

Boldini. Ritratto di signora inaugura il programma espositivo del 2018 della GAM, Galleria d’Arte Moderna di Milano. La mostra è allestita nelle sale del Museo fino al 17 giugno. Ed è promossa dal Comune di Milano-Polo Arte Moderna e Contemporanea, con il Museo Giovanni Boldini-Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.

In esposizione il genere più caro a Giovanni Boldini…

La rassegna è costituita da 11 opere, che provengono dal Museo Giovanni Boldini, e da 30, che appartengono invece alla GAM. Tra queste 30 opere ci sono dipinti, pastelli, disegni e incisioni che documentano il genere più caro a Boldini: il ritratto femminile mondano. Le figure femminili di Boldini sono caratterizzate da sciabolate di colori accesi, pennellate veloci e accostamenti dissonanti. Tutte condividono l’esemplare affinità stilistica e tutte evidenziano l’elaborazione di un modello di ritrattistica ufficiale antiaccademica.

… e il legame/confronto con Paul-César Helleu

Boldini. Ritratto di signora mette in luce le relazioni che intercorrevano tra il pittore e gli artisti e i letterati dell’epoca. Inoltre, esplora le modalità raffigurative di soggetti femminili, in particolare rispetto all’opera del pittore francese Paul-César Helleu.

In mostra anche i ritratti di Helleu

La GAM conserva anche uno straordinario corpus di 10 ritratti di Helleu. Questi ritratti, incisi a puntasecca, vengono presentati per la prima volta integralmente e costituiscono una galleria di femmes fatales eleganti e nervose. Boldini e Helleu condividono il tratto lineare ed elegante. E non solo: sono legati da una lunga amicizia.

Boldini è l’artista tra i più  originali della Belle Époque

Giovanni Boldini (1842-1931) è considerato uno degli interpreti più sensibili e fantasiosi della Belle Époque. Si forma in giovanissima età grazie al supporto del padre, anche lui un pittore. Si afferma a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento come il ritrattista più richiesto e corteggiato d’Europa e d’America. La sua cifra stilistica è inconfondibile. La sua tecnica è sorprendentemente sprezzante e sicura. Il suo stile si caratterizza per l’uso di colori accesi, pennellate veloci e accostamenti dissonanti.

www.gam-milano.com




All'Eurovision Contest 2021 Senhit styled by SIMONE GUIDARELLI

venerdì, 21 Maggio 2021




Driade inaugura la nuova capsule collection: Black is the new Green

lunedì, 22 Febbraio 2021




Stefano Marazzato e il suo Ristorante Don Lisander nel cuore di Milano

,
martedì, 25 Maggio 2021




Il Direttore Andrea Colombini, ci parla di Lucca International Festival

,
martedì, 1 Giugno 2021




Il Mercato del Luxury Retailer per Avel Lenttan

,
mercoledì, 10 Giugno 2020







Scappare a NY evitando la quarantena si può, con American Airlines

venerdì, 2 Aprile 2021




L'unicità del Four Seasons di Firenze non ha paragoni al mondo

venerdì, 2 Aprile 2021




Gianfranco Semenzato, lo chef che da Milano gira intorno al mondo

,
martedì, 18 Maggio 2021