,

Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

Lo storico brand Drumohr corona la partnership e l’amicizia con Davide Oldani

grazie alla prima giacca professionale made-to-measure realizzata in esclusiva. Si consolida così il legame costruito negli anni tra Michele Ciocca, AD di Drumohr, e lo Chef, che sono riusciti a quattro mani ad ideare un capo unico e dalla vestibilità perfetta, adatto durante il servizio, tanto quanto all’accoglienza dei commensali. A partire da questo iniziale esperimento in cui si unisce la raffinata tradizione dei filati con una maestria specifica, Drumohr racconta per la prima volta come la stima reciproca con Davide Oldani, grande amante del brand e Ambassador del biscottino al di là del suo lavoro tra le cucine del D’O, il suo ristorante stellato di Cornaredo, abbia potuto rispondere ad un’esigenza concreta.

DAVIDE OLDANI

Una contaminazione corrisposta

che condivide alcuni dei principi della Cucina POP di Oldani: amalgamando l’essenziale con il ben fatto, l’innovazione e la tradizione, la semplicità e l’alta qualità, la ricerca dell’armonia nell’equilibrio tra i contrasti, ad esempio, si ottiene un prodotto curato e difficile da dimenticare, esattamente come quanto offerto da Drumohr. Questa collaborazione testimonia l’intesa e l’affinità coltivate negli anni, destinate a sancire ufficialmente un patto d’amicizia e lifestyle. Da tempo infatti Davide Oldani veste ufficialmente Drumohr in occasioni pubbliche e private, ora anche sul campo lavorativo con la giacca professionale personalizzata. Drumohr ha creato per lo Chef Oldani una giacca jacquard con il suo famoso pattern Razorblade, impostazione doppio petto e finiture sartoriali, con i bottoni ricoperti in tessuto, in 100% cotone e bianco ottico. Nello specifico, i filati sono stati ritorti in ordito, tessuti con molte battute per ottenere una perfetta definizione del disegno e un’esclusiva lucentezza.

Sono state previste due versioni con ricamo

una con il marchio del Ristorante D’O. In aggiunta sarà poi proposto il grembiule in coordinato alla giacca, nello stesso tessuto jacquard Razorblade. Oltre a questa prova nell’ambito professionale, Drumohr fornisce anche i completi al maître di sala del D’O, confermando l’intenzione espressa da qualche tempo di ampliarsi e dedicarsi al total look, sia per l’uomo, che per la donna, come testimoniato dai nuovi opening e relocation previsti nei prossimi mesi delle Boutique monomarca e corner, per non identificarsi più solo nel suo core business della maglieria.

About Drumohr Drumohr

nasce nel 1770 a Drumfries, in Scozia, con collezioni di maglieria di alto livello che nel tempo hanno conquistato la più selezionata clientela internazionale, dalla Famiglia Reale Inglese al Re di Norvegia, attori del calibro di Audrey Hepburn e James Stewart e influenti personaggi del jet set. Fu proprio grazie a Gianni Agnelli, infatti, che l’originale motivo del “razor blade” divenne un’icona e prese il nome di biscottino. Nel 2006 il marchio inglese è stato acquisito dal Gruppo Ciocca, azienda storica di riferimento nel settore della maglieria, che ha trasferito la produzione dalla Scozia in Italia traducendo i valori della tradizione inglese con il gusto e il savoir faire italiano.

È il 1912 quando Luigi Ciocca

apre il calzificio che porta il suo nome e guidato ora dalla quarta generazione della famiglia. Furono i primi anni ‘30 gli anni della vera svolta. Il figlio Giuseppe prende le redini dell’impresa e con capacità e determinazione, nonostante gli anni difficili del conflitto bellico e del primo dopoguerra – grazie anche a una costante ricerca tecnologica e stilistica – porta il Calzificio Ciocca ad essere ad oggi una delle aziende leader in Italia per la produzione di calze in lana, cotone e molte altre fibre. Oggi a tenere le redini dell’azienda sono Michele e Filippo Ciocca, che hanno saputo coniugare con successo storia, eccellenza organizzativa, tradizioni industriali e capacità innovative.

Ad oggi il Brand conta negozi monomarca in Italia e all’estero

Milano, Torino, Forte dei Marmi, Alassio e St. Moritz, con una relocation importante da dicembre 2021, uno spazio più grande in via Serlas 35, via dello shopping di lusso della città svizzera. Alle boutique si sommano Corner Branded nei principali Department Store, più di 240 canali multibrand solo in Italia (tra Italia e Estero il numero sale a 420) e vetrine dedicate all’interno di Hotel di Lusso.

COMUNICATO STAMPA










Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022




La coppia Fedez + J-AX colpisce al cuore di Milano con "Love-Mi"

martedì, 28 Giugno 2022




Dallara, il nuovo trust per stringere famiglia e territorio

,
giovedì, 20 Gennaio 2022




La Dott.ssa Alessandra Pessotto è l'esperta della pelle per Recare

venerdì, 11 Febbraio 2022







Laura Fontanot, tra le donne più influenti secondo Forbes

,
venerdì, 15 Luglio 2022