, ,

Antonia Sautter e il suo esclusivo ballo del Doge con 500 ospiti

COMUNICATO STAMPA

Antonia Sautter stupisce anche quest’anno

Si è svolta il  18 febbraio 2023 – nella monumentale cornice della Scuola Grande della Misericordia, la trentesima edizione de Il Ballo del Doge: un omaggio all’arte e alla creatività sartoriale nel più puro e raffinato esprit del carnevale veneziano.

Si parte con il “volo di fantasia”

“Carissimi ospiti, eccomi qui con indosso delle bellissime ali, per invitarvi a spiccare un volo di fantasia. Spiegate le vostre ali, fatte, come le mie, di arte e creatività e preparatevi a volare. Questa notte vivremo THE GREATEST DREAM” – con queste parole una lucente e emozionata Antonia Sautter è comparsa al centro del palco del piano inferiore della Misericordia, indossando uno splendido costume dorato in stile impero confezionato per l’occasione dal suo Atelier, invitando gli ospiti ad abbandonarsi alla magia della trentesima edizione de Il Ballo del Doge.

Agatha Ruiz de la Prada_Antonia Sautter_Federica Pellegrini

Ospiti Vip e internazionali

Tra coloro che hanno raccolto l’invito, una bellissima Federica Pellegrini nell’abito nero protagonista dell’edizione del Ballo del Doge 2019 “Magnificent Ephemeral”, accompagnata dal marito Matteo Giunta in costume Casanova, un piratesco Zucchero Fornaciari e la stilista spagnola Aghata Ruiz de la Prada, in un costume rosa pervinca.   L’avvio dello show de Il Ballo del Doge è stato segnato dall’imponente incedere di un leone alato, accompagnato da una luminosa e avvenente “Venezia”, sospinto verso il palco centrale da un corteo dei protagonisti della Serenissima, capeggiati dal Doge.

Atmosfera onirica e poetica

Nell’onirica atmosfera creata dal poetico volo di una coppia di arealisti, in body painting oro mat glitterato, Antonia Sautter ha dato il via ad una notte di festa dei sensi per i suoi ospiti.   Mentre al primo piano della Scuola Grande delle Misericordia un poetico carosello di tableaux vivant riproponeva i personaggi e le maschere veneziane protagoniste di trenta edizioni de Il Ballo del Doge, in un crescendo di giochi sonori, al piano superiore un tripudio di decorazioni floreali e sceniche ha impreziosito le tavolate che hanno accolto gli ospiti seduti per il galà dinner.

Un banchetto regale

Il banchetto di otto portate è stato inaugurato da una crema di batate, capesante, acciuga e cramble di nocciole e concluso con un sorbetto al sedano con tequila Patron Silver. Il tutto accompagnato dalle prestigiose acque minerali di Dolomia, dai vini Conte d’Attimis Maniago Chardonnay e Bardabillo El Empecinado e dalle bollicine di Hatt et Söner Quattor Grande Cuvée.

Una  torta a 10 piani e il dj set

Sul palco centrale lo scenografico taglio della monumentale torta di 10 piani, ispirata alla storia della Serenissima e realizzata per l’occasione del trentesimo compleanno de Il Ballo del Doge dal cake designer Renato Ardovino, ha segnato, dopo la mezzanotte, l’inizio della parte più movimentata della serata con l’opening di un Dj set esclusivo orchestrato da Lele Sacchi per Organics by Red Bull, partner dell’eclettico After-Dinner party, insieme alla più pura interpretazione del Prosecco Superiore ad opera della storica azienda Bisol 1542, parte del Gruppo Lunelli. Senza dimenticare gli speciali cocktail a base dei gin firmati Puerto de Indias.

Trucco e parrucco eccellente

La Gran Dame del Carnevale veneziano e il suo cast artistico hanno scelto un servizio esclusivo di trucco e parrucco realizzato dal team di make-up artist e hair-stylist dell’Academia BSI di Anna del Prete, il prestigioso istituto milanese fondato da Diego Dalla Palma.   L’iconico invito realizzato ogni anno dall’estro creativo di Antonia Sautter, quest’anno è stato impreziosito da due esperienze multisensoriali: il release del profumo Night Flow by Jusbox Perfumes e il QR code per accedere alla speciale Playlist Il Ballo del Doge 2023 su Spotify. “Venezia è un palcoscenico di bellezza, che merita tutto il fasto di un appuntamento esclusivo come Il Ballo del Doge” ha dichiarato alla stampa internazionale presente all’evento Antonia Sautter. “Non dimentichiamoci che il lusso è anche un’industria che dà lavoro alle eccellenze dell’alto artigianato veneziano e al meraviglioso cast artistico che rende lo spettacolo de Il Ballo del Doge uno spettacolo unico al mondo, espressione del Made in Italy più raffinato e sontuoso”.   Le atmosfere della serata sono pubblicate sui social de Il Ballo del Doge e sul sito dedicato.







Il ritorno al colore interpretato da Emotional View

,
mercoledì, 13 Dicembre 2023




Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022







Ivan Barbato, la vita è un gioiello

,
sabato, 14 Ottobre 2023