,

Esxence 2017 a Milano per un mondo di Profumi

Alla sua nona edizione Esxence – The Scent of Excellence, l’Evento internazionale della Profumeria Artistica, conferma il suo successo nel mondo degli appassionati e addetti ai lavori, alla ricerca delle nuova essenza indimenticabile.

Per quattro giorni Milano ha valorizzato le eccellenze di questo affascinante mondo, che edizione dopo edizione attira sempre più i protagonisti – case madri, distributori, retailer, buyer e consumatori – del settore. Un successo di presenze – quasi 7.500 visitatori, tra professionisti e appassionati da tutto il mondo – che conferma questo appuntamento leader nel panorama. Commenta Maurizio Cavezzali, co-fondatore di Esxence e Presidente di Equipe International, che dal 2009 organizza il Salone: “Un mondo composto da nostri interlocutori che, anno dopo anno, si rivolgono a questo Evento per presentarsi agli operatori – da un lato – e per avere un eccezionale “colpo d’occhio” sullo stato dell’arte – dall’altro”. “Esxence è oggi l’unico evento al mondo in grado di rappresentare la ricerca e lo sviluppo di progetti della Profumeria Artistica, il cui successo è reso possibile dalla sempre maggiore cooperazione con i key player” ha dichiarato Silvio Levi, co-fondatore dell’Evento e Presidente del Comitato Tecnico. “Il nostro obiettivo è nutrire questo settore, con nuove proposte, nuove fragranze, dare spazio a quelli che tra 10 anni saranno conosciuti come capolavori”.

I NUMERI DI ESXENCE 2017

– 212 marchi espositori (+3% rispetto al 2016), suddivisi in 79 Main Brand – 113 Spotlight – 20 marchi di cosmetica, presenti alla terza edizione di Esxkin – The Excellence of Beauty, la realtà dedicata alle eccellenze dello skincare internazionale;

– oltre 6.000 mq di spazio espositivo;

– brand espositori provenienti da 16 Paesi (Italia, Francia, Regno Unito, Spagna, Germania, Stati Uniti, Principato di Monaco, Paesi Bassi, Danimarca, Emirati Arabi, Svizzera, Croazia, Qatar, Irlanda, Turchia, Arabia Saudita), per una presenza straniera per oltre il 70% (di cui oltre il 30% francesi).

– 7.410 (+5%) visitatori tra operatori e pubblico, provenienti da tutto il mondo.

– gli operatori hanno rappresentato ben il 73% sul totale delle presenze, con un’incidenza del 78% di professionisti provenienti dall’estero.

– 19 convegni e incontri offerti dal calendario eventi, rivolti sia agli appassionati che agli addetti ai lavori, organizzati grazie al contributo di autorevoli esperti internazionali, autori di importanti pubblicazioni e riviste, ricercatori e studiosi, che hanno analizzato aspetti specifici del settore ma anche evoluzioni, tendenze, innovazioni senza dimenticarne la storia, la creatività e le declinazioni nel mondo.




Lunaria Cashmere l'eccellenza del filato che parte da Perugia

,
venerdì, 14 giugno 2019













Ganci: a Milano l'arte di creare capolavori in argento

giovedì, 23 maggio 2019




Diletta Leotta è la global brand Ambassador di YOUTH Milano

venerdì, 22 febbraio 2019




Vi piace sognare? Sognate il nuovo Baglietto di 55mt.

,
giovedì, 28 marzo 2019







Lisbona: Kool & the Gang: 50 anni di funk, e non sentirli

,
mercoledì, 3 luglio 2019