Notorius, la classe di Marioni-Studio63

Avete voglia di rinnovare la vostra casa per il 2017? Proviamo a conoscere il mondo di Notorius che  nasce con un intento ben preciso, dare una nuova identità all’artigianalità Made in Italy. La nuova collezione di Marioni-Studio63 si ispira al gusto degli interni anni ’40, ma li rende contemporanei. E’ il fascino retrò che rimanda alle atmosfere hollywoodiane, dove lo stile si intreccia con la bellezza. Notorius è una collezione completa che comprende mobili, imbottiti, sedute, apparecchi illuminanti e complementi d’arredo dove l’utilizzo di materiali ricercati e sofisticati delinea la personalità – elegante e sofisticata – della collezione.

Un tripudio di essenze esotiche quali ebano e palissandro, materiali caldi come pergamena, cuoio, velluti in lana sono solo alcune sfaccettature della personalità di Notorius che brilla con preziosi marmi come il calacatta oro e onice almond, smalti e cristalline dai riflessi metallici, sapientemente accostati al titanio ed all’ottone spazzolato. Herbert è una linea che caratterizza i mobili con finiture preziose e laccature eleganti. I pannelli ceramici possono essere personalizzati con molteplici decorazioni. Vincent è pensata per esaltare la pregiata qualità produttiva di Marioni con mobimarmi,. li in cui ogni dettaglio è studiato per riflettere l’impegno e la personalità del marchio. Di Grace colpisce il grande fascino del legno massello che tratteggia la fisionomia irresistibile dei divani della linea, poltrone comprese. Per chi alla pelle proprio non vuole rinunciare, la seduta su Joan sarà particolarmente avvolgente, con la morbidezza della pelle colorata all’anilina.

Per la giusta luce basta accendere Veronica. La linea di apparecchi illuminanti nasce dall’aggregazione di volumi con diversi spessori e materiali quali il marmo e l’ottone, l’ebano e la pergamena. La versione da parete a “pantografo” è realizzata in ottone spazzolato e viene proposta in più dimensioni per un maggior utilizzo pubblico e privato. Per restare sotto la stessa luce, Goldie illumina lo spazio con la sua collezione di lampade con differenti basi realizzate artigianalmente con marmi di grande valore. E per completare l’affascinante gioco di luci, non serve altro che uno specchio. Gary è una sofisticata specchiera che non prende sul serio il rigore delle geometrie, scherzando con rombi di dimensioni diverse per un effetto che rende il tridimensionale al limite dello straordinario.







Il ritorno al colore interpretato da Emotional View

,
mercoledì, 13 Dicembre 2023




Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022







Ivan Barbato, la vita è un gioiello

,
sabato, 14 Ottobre 2023