,

Nonostante Marras si rifà il make-up per il Salone del Mobile

Spazio multisfaccettato per eccellenza, Nonostante Marras, amplifica questa sua naturale vocazione, in occasione del Salone del Mobile milanese e ospita al suo interno installazioni e collezioni di design che dialogano tra di loro, con lo spazio circostante e perfino con il cibo. L’opera site specific predominante dello showroom, assolutamente da vedere, è Labirinti e fili, realizzata da Antonio Marras con il team di Eligo, vincitore lo scorso anno del Milano Design Award. Il progetto, versatile e semplicissimo nella sua complessità, è volto a celebrare la bellezza senza tempo della cultura italiana; e lo fa con chilometri e chilometri di spago di canapa intrecciati e sostenuti da Le Terrecotte di Impruneta, totem di diverse altezze, ottenuti assemblando e invertendo geometrie e dimensioni dei tradizionali vasi toscani. L’installazione crea un effetto “nido” dove è bello perdersi e ritrovarsi in sapori antichi e vissuti, che fanno parte della nostra società e cultura e per questo ci appartengono.

Poi, sempre in occasione del Salone del Mobile, sono in vendita presso il Circolo Marras all’interno di via Cola di Rienzo, i Wall&Decò, le nuove meravigliose carte da parati disegnate dallo stilista, la collezione Retrouvé di peltri e cristalli – sempre dello stilista – le ceramiche Gatti, provenienti da una bottega di Faenza attiva dal 1929 e da sempre legata a nomi di grandi designer, le ceramiche Vignoli ispirate agli stili mediterranei con influenze islamiche e moresche e tante altre novità tra cui anche profumi, cosmetici e fiori.

Last but not least lo chef Roberto Serra sarà ospite per tutta la settimana con Percorsi di gusto: un itinerario intorno a piatti di ispirazione toscana che si legano al tema dell’ospitalità. Adatti a cene fuori-programma. Per riservare salone@antoniomarras.it.

www.antoniomarras.it







Il ritorno al colore interpretato da Emotional View

,
mercoledì, 13 Dicembre 2023




Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022







Ivan Barbato, la vita è un gioiello

,
sabato, 14 Ottobre 2023