,

GUALTIERO MARCHESI : IL SUCCESSO DI THE GREAT ITALIAN

Gualtiero Marchesi e Maurizio Gigola

La Storia dello chef Gualtiero Marchesi comincia da Milano, quella del “verziere” il grande mercato di ortaggi, quella dei navigli e quella dell’albergo ristorante che i suoi genitori gestivano in Porta Vittoria. La sua vita prosegue in giro per il mondo, in particolare in Francia, nel periodo del suo apprendistato. Infine, il ritorno a Milano negli anni ’70 e la nascita del suo leggendario ristorante, in via Bonvesin de la Riva, il primo nel nostro Paese ad ottenere nel 1985, le tre stelle Michelin, che poi restituirà per sentirsi libero.  Le  sue passioni state molteplici. L’amore per la musica classica ha contribuito a definire il suo approccio al cibo.  Gualtiero Marchesi in cucina è stato paragonato ad un compositore,  che utilizzava il  processo creativo nello sviluppo dei suoi unici ed esclusivi menù. . Gualtiero Marchesi – The Great  Italian non è solo un film di eccellenza. E’ il primo e unico docufilm che racconta la vita e la filosofia del grande  chef Gualtiero Marchesi. The Great Italian è  uscito in 70 sale italiane nel marzo 2018 ed è stato presentato a Cannes a maggio 2018 per la regia di Maurizio Gigola. Un documentario Biografico, un racconto fatto di passioni, ricordi, luoghi. Un secolo di storia…La vita e i sentimenti dell’uomo più discusso ed interessante della cucina Italiana. Una  sequenza di emozioni ed immagini rese perfettamente da Maurizio Gigola, che lo ha seguito passo passo nel percorso descrittivo dei suoi ricordi.  La sua regia infatti  ha saputo cogliere l’essenza di Marchesi e il suo  modo di intendere la cucina. Non si è limitato a testimonianze e incontri (peraltro importanti e rivelatori della storia e del pensiero di questo Maestro) ma ha usato l’immagine per offrire allo spettatore l’importanza dei gesti e dei pensieri del grande chef. Questo docufilm è veramente per tutti e non solo per gli appassionati di cucina.

MMF e Maurizio Gigola

A partire dal mese di settembre 2018  Maurizio Gigola inizierà una rubrica fissa su MFM che racconterà il percorso creativo di The Great Italian. Il film è stato realizzato in associazione con la Fondazione Gualtiero Marchesi, il sostegno di Cantine Ferrari, Illy Caffè, Parmigiano Reggiano, S.Pellegrino e la decisiva produzione di Twelve Entertainmen.  Nel  dicembre 2018 per ricordare la data della scomparsa dell’eclettico chef il film si potrà vedere anche  in Tv  e sta per essere distribuito nei cinema di tutto il mondo.

Maurizio Gigola

Maurizio Gigola è fotografo, regista e ha una carriera trentennale nel settore pubblicitario, collaborando con aziende italiane ed estere, quali Testa, Livraghi, J.W. Thomson ed altre. Nel 2010 lancia Italianfoodstory con l’idea di produrre dei format televisivi che parlino del territorio Italiano e del cibo  tornando alla sua passione originale lo Storytelling.  Oggi sta progettando un nuovo film sulla storia dell’uomo ed il vino www.wineodyssey.co.uk (in collaborazione con Sky, Twelve entertainment, Tricoast) ed alcuni episodi televisivi derivati dal lungometraggio. Oltre a ciò in collaborazione con il comitato per l’Educazione Alimentare del Ministero dell’ istruzione sta elaborando un nuovo docufilm ” The K Factor” e  vari episodi tv, sulla dieta mediterranea e la cucina regionale italiana particolarmente dedicati alla valorizzazione e a una migliore conoscenza delle materie prime alimentari.

www.thegreatitalian.com

Margherita Loba Amadio




CARLOTTA CANEPA, eleganza, alta qualità , sostenibilità

,
mercoledì, 24 ottobre 2018




Ecco le novità Seletti per il Natale 2018

martedì, 20 novembre 2018




Berlucchi, l'intuizione che ha fatto la storia della Franciacorta

martedì, 27 novembre 2018







Diamanti e zaffiri, Rolex presenta il suo Daytona più prezioso

,
martedì, 5 giugno 2018




COOLA arriva in Italia e porta il sole della California

venerdì, 4 maggio 2018




BAGLIETTO protagonista ai saloni nautici di Cannes, Genova e Monaco

lunedì, 17 settembre 2018




Il lusso da favola si vive a Villa D'Este sulle rive del Lago di Como

domenica, 9 dicembre 2018