WHISKEY, LA COUNTRY SELECTION DI PRIMAVERA

Country, la soluzione per mettersi al riparo dallo stress e dal frastuono della metropoli. Godere della pace della natura è un’esperienza che va però abbinata al giusto bicchiere. Un ottimo whiskey è la nostra scelta per accompagnare il tramonto, pertanto prendete nota della nostra selezione per il weekend.

Iniziamo.

 

okacalla1926white

Macallan 1926. La più antica bottiglia prodotta dalla distilleria scozzese, ne furono imbottigliati solo 40 esemplari e la cifra si aggira sui 94.000 dollari. Rara, se ne trovate un esemplare non lasciatevelo sfuggire.

 

oksullivans_cove_whisky

Sullivans Cove French Oak Cask. Non è né scozzese né giapponese il miglior whiskey del 2014, ma australiano. Un whiskey perfettamente equilibrato tra tostatura e note legate al caramello. Solo 516 bottiglie: la ricerca abbia inizio.

okBalblair_1975

Balblair 1975. Dalle Highlands, elegantissimo palato e bouquet con gradevoli note speziate e fruttate.

okYamazaki-50-Year

Yamazaki 50 Year Old. Il più caro dei whiskey giapponesi, single malt di cui fu lanciata una serie limitatissima di 150 bottiglie.

oksul7021d

Blanton’s Single Barrel Kentucky Straight Bourbon Whiskey. Chiudiamo con un Bourbon, ricco di note tropicali e balsamiche, perfetto per la stagione e confezionato in una bottiglia che è già di per sé oggetto di lusso.

 

Cover photo: cindy47452

 










Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022




La coppia Fedez + J-AX colpisce al cuore di Milano con "Love-Mi"

martedì, 28 Giugno 2022




Dallara, il nuovo trust per stringere famiglia e territorio

,
giovedì, 20 Gennaio 2022




La Dott.ssa Alessandra Pessotto è l'esperta della pelle per Recare

venerdì, 11 Febbraio 2022







Laura Fontanot, tra le donne più influenti secondo Forbes

,
venerdì, 15 Luglio 2022