Le cantine Ferrari brindano col Perlé 2006 a Vinitaly

Le cantine Ferrari in occasione delle 49esima edizione di Vinitaly si sono messe in mostra con il Trentodoc Perlé 2006. All’Opera Wine, al Palazzo della Gran Guardia, hanno partecipato solo i 103 migliori produttori italiani di vino, selezionati da Wine Spectator. Durante la kermesse lo stand Ferrari è stato ospitato nel padiglione Trentino. Le attività delle cantine Ferrari a Vinitaly sono continuate con la degustazione “I Tre bicchieri 2015 del Gambero Rosso”, dove si è potuto assaggiare il gusto inconfondibile del Tentodoc Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2004. Ma non solo. Alla degustazione “Perle d’Italia – Viaggio spumeggiante tra le bollicine nostrane”, per festeggiare il 50esimo anniversario dell’AIS, si è brindato con il Ferrari Perlé 2006.

Archiviato il Vinitaly, si pensa subito all’Expo, ormai ai nastri di partenza. Ferrari è stato scelto dal Padiglione Italia per farsi assaporare in occasione dei brindisi ufficiali della rappresentanza del nostro Paese a Expo 2015. Il legame tra Expo e Ferrari è antico. Per scoprirlo serve tornare indietro nel tempo, fino al 1906, anno dell’Esposizione universale sempre a Milano. In quell’occasione la piccola cantina trentina, fondata solo 4 anni prima, si aggiudicò la Medaglia d’Oro, il primo di una lunga serie di riconoscimenti. Oltre un secolo dopo, quindi, Ferrari diventa ambasciatore del migliore Made in Italy, ancora una volta all’Expo.

www.ferrraitrento.it

 










Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022




La coppia Fedez + J-AX colpisce al cuore di Milano con "Love-Mi"

martedì, 28 Giugno 2022




Dallara, il nuovo trust per stringere famiglia e territorio

,
giovedì, 20 Gennaio 2022




La Dott.ssa Alessandra Pessotto è l'esperta della pelle per Recare

venerdì, 11 Febbraio 2022







Laura Fontanot, tra le donne più influenti secondo Forbes

,
venerdì, 15 Luglio 2022