Il Veuve Clicquot Rich si beve al Santa

Il Santa brinda all’Expo con le bollicine del Veuve Clicquot. Al bistrò milanese situato proprio sotto Palazzo Lombardia – il grattacielo visitabile più alto d’Italia – lo champagne diventa protagonista. Il Santa, infatti, è stato scelto come una delle selezionatissime location milanesi dove si può gustare il nuovo Veuve Clicquot Rich, lo champagne più versatile al mondo, creato appositamente per la mixologia.

Il Veuve Clicquot Rich si distingue per un dosaggio più elevato e un assemblaggio mirato delle uve, un invito alla sperimentazione, seguendo i propri gusti, personalizzandoli e plasmandoli secondo le esigenze. Ananas, scorza di pompelmo rosa, cetriolo, sedano, peperone o tè, seguendo le indicazioni della stessa Maison. Il cocktail, ovviamente, viene servito “on the rocks”. Gli indecisi possono farsi guidare dall’esperto barman per scoprire la versione che più si avvicina alle proprie passioni.

Il momento ideale per assaggiare il nuovo Veuve Clicquot Rich è l’aperitivo. Lasciatevi tentare dagli assaggi della cucina realizzati dallo chef Stefano Grandi. Inoltre, lo chef per celebrare nel modo migliore la nuova Cuvée ha inserito nel menù serale ricette ad hoc per accompagnarla: fiori di zucca fritti in farcia di baccalà mantecato al latte con crema di yogurt e battuto di pomodoro crudo, alici marinate in bianco con formaggio fresco e insalata cicorino dell’orto, sashimi di vitello in salsa piccante, spaghett’oro di famiglia verrigni al pomodoro fresco e basilico. Impossibile non trovare qualcosa che appaghi il palato.

Le grandi vetrate del Santa mostrano il gusto in ogni forma: in cucina, nel design e nel piacere di stare insieme in ogni momento della giornata. Locale “All day dining”, la sua cucina non chiude mai. Dalla colazione fino alla cena, ogni momento è quello giusto per lasciarsi sedurre dai sapori del ristorante. Tutti i piatti sono caratterizzati da materie prime genuine ed ingredienti intatti, senza dimenticare i prodotti km 0 che arrivano proprio dal territorio lombardo.

https://ilsantabistro.wordpress.com







Il ritorno al colore interpretato da Emotional View

,
mercoledì, 13 Dicembre 2023




Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022







Ivan Barbato, la vita è un gioiello

,
sabato, 14 Ottobre 2023