Tenuta Mazzolino, Idea per una gita nell’Oltrepo’ Pavese

Una gita romantica nelle campagne dell’ Oltrepò Pavese, il nostro consiglio è la Tenuta Mazzolino. Dal 1980 l’intento della famiglia Braggiotti è quello di ricreare un’oasi di Borgogna in Oltrepò Pavese. Questa ispirazione, quasi quarant’anni dopo, continua ad essere la base della produzione della Tenuta Mazzolino che nei suoi 20 ettari di vigneto di proprietà produce il suo vino simbolo. L’Oltrepò Pavese Doc Pinot Nero Noir quest’anno festeggia il suo 31esimo compleanno, mantenendo inalterata nel tempo la purezza delle sue uve.

 

Il suolo ha la composizione perfetta, argillo-limonosa di superficie, arricchita da vene sabbiose e da un substrato gessoso che consente alle uve pinot nero di raggiungere valori simili a quelli dei grandi Pinot Noir della Borgogna. Merito anche dell’enologo francese Kyriakos Kinigopoulos, uno dei pionieri della rinascita dei vini borgognoni a base pinot noir.

Il Noir dell’Oltrepò Pavese

L’Oltrepò Pavese Doc Pinot Nero Noir 2013 è un vino dalla forte complessità aromatica, in cui spicca un variegato bouquet di frutta rossa, accompagnato da cenni di confettura che si ritrovano in un palato vigoroso e persistente, dotato di buona acidità e di tannini maturi e dolci. Se siete reduci da Vinitaly 2017 avrete avuto l’opportunità di degustare questo eccellente prodotto del Made in Italy.

tenuta-mazzolino.com

Tenuta Mazzolino

 







Il ritorno al colore interpretato da Emotional View

,
mercoledì, 13 Dicembre 2023




Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022







Ivan Barbato, la vita è un gioiello

,
sabato, 14 Ottobre 2023