Shark-X3, il telefono di Crosscall per chi ama il mare

Una sfida continua. Crosscall non smette di sperimentare per andare oltre i propri limiti. Il marchio francese ha reinventato Shark-X3, il suo telefono più iconico che galleggia. Con un look marinaro nuovissimo e funzioni inedite, Crosscall è uno dei pochi costruttori a innovare nel mercato dei telefoni a tastiera e a progettare un prodotto praticamente unico, in grado di rispondere alle esigenze degli appassionati di sport nautici e dei professionisti in ambiente acquatico.

Il telefono per un giro in barca

Shark-X3 è un prodotto totalmente impermeabile ma anche galleggiante. Se durante una gita in barca il telefono dovesse finire in mare, non andrà a fondo. Merito della sua struttura a monoblocco che garantisce l’impermeabilità totale del telefono cellulare e del nuovo concept Air Capsule. Nel caso in cui Shark-X3 cadesse in acqua, risalirebbe automaticamente in superficie continuando a funzionare perfettamente.

La bolla d’aria

Il concept sviluppato dal marchio consiste nel trattenere una bolla d’aria tra lo schermo e il vetro, rendendo così il telefono galleggiante. Per ritrovarlo con più facilità, Crosscall ha sviluppato la tecnologia keep alive: quando lo Shark cade in acqua i suoi sensori reagiscono immediatamente e  inizia a lampeggiare, emettendo dei segnali luminosi e sonori. Per aumentare la sicurezza dell’utilizzatore, questa tecnologia dispone anche di una funzione sos che invia un sms di allarme preregistrato a dei contatti selezionati in precedenza. Un sistema unico che rende il telefono uno strumento irrinunciabile per chi vive il mare.

Totalmente impermeabile

La batteria consente 11 ore di conversazione e 10 giorni di stand-by. Lo Shark-X3 è totalmente impermeabile a corpi solidi come polvere e sabbia, e liquidi come acqua dolce, salata, con cloro, e offre la certificazione IP68, consentendo immersioni di un’ora a 2 metri di profondità. La tastiera si adatta ad un utilizzo in acqua: tasti larghi che facilitano la digitazione con dita bagnate e anche con i guanti, e retroilluminazione che permette un utilizzo ottimale anche in penombra. La torcia a LED è in grado di illuminare da lontano e di spostarsi in piena notte, un LED rosso night vision rende il telefono indispensabile per chi deve leggere carte nautiche con scarsa visibilità.

Foto e video

Fotocamera da 5 MP e un flash LED per immortalare il passaggio sotto la cascata o le gite in mare più avventurose. Lo Shark è dotato di modem integrato che consente la navigazione in internet con un pc anche sulla tua barca. 

www.crosscall.com

Shark-X3, il telefono galleggiante di Crosscall




Pitti Uomo: in scena la 93esima edizione

, ,
giovedì, 11 gennaio 2018




FontanaArte premiata al Good Design Award 2017 

,
venerdì, 5 gennaio 2018




Capodanno glamour all’Officina di Milano tra jazz e show-cooking

,
sabato, 30 dicembre 2017




Cinecittà: l’Italia raccontata dalle immagini del cinema

,
giovedì, 28 dicembre 2017




Emanuele Bicocchi, i gioielli made in Italy che spopolano all’estero

venerdì, 22 dicembre 2017




Angelo Caroli genio e creatività Made in Italy

,
lunedì, 8 gennaio 2018




Mercedes-AMG S 63 4Matic+ e S 65 restyling e lusso da corsa

giovedì, 4 gennaio 2018




Snow Suite, dormire in una stanza di neve, come in una favola

domenica, 31 dicembre 2017




La ricetta della terra cruda di Matteo Brioni

,
mercoledì, 3 gennaio 2018