Driade inaugura la nuova capsule collection: Black is the new Green

COMUNICATO STAMPA

Driade inaugura Black is the new Green,

capsule collection composta da sedie e poltrone iconiche come Nemo di Fabio Novembre, Roly Poly di Faye Toogood, Pip-e di Philippe Starck e Sissi di Ludovica+Roberto Palomba, interamente realizzate con materiale plastico riciclato.

Il riciclo industriale

Il materiale con il quale è realizzata questa collezione, deriva da riciclo industriale proveniente da scarti di produzione interna, e pertanto controllati, e da riciclo post consumo vale a dire da prodotti smaltiti con raccolta differenziata – come l’esempio di bottiglie e contenitori in PET – e riciclati dando così vita a nuovi oggetti. Tutte le sedute realizzate con questo materiale, sono caratterizzate da colorazioni neutre – come nello specifico il nero – che li rende omogenei.

Personalizzati e riconoscibili

I prodotti di questa speciale collezione sono identificati da una personalizzazione che li rende riconoscibili e ne certifica la connotazione di sostenibilità così come per l’occasione lo storico logo rosso di Driade si tinge di verde.

Percorso sostenibilità

Driade, il brand che ha fatto dell’eclettismo la propria cifra stilistica, si impegna a sviluppare un percorso a supporto della sostenibilità, investendo in sistemi produttivi sempre più innovativi che garantiscano il minor impatto ambientale mantenendo l’eccellenza e mettendo in primo piano la salute e il comfort della persona.

Driade partner di Green Pea

Non a caso Driade è partner di Green Pea, il primo Green Retail Park dedicato al tema del rispetto ambientale e inaugurato a Torino, con uno showroom nel quale è esposta la capsule collection.

Black is the new Green, segna per Driade la svolta in direzione di un approccio green, eco-sostenibile e volto a migliorare l’impatto sull’ambiente, tendenza già iniziata con l’utilizzo di materiali e soluzioni che non incidano negativamente sull’ambiente a dimostrazione che sostenibilità e sviluppo sostenibile non sono processi in antitesi ma che possono, e devono essere complementari. In questo la sostenibilità è un imperativo categorico globale.” dichiara il CEO dell’azienda Giuseppe Di Nuccio da sempre grande sostenitore di temi legati alla natura e quindi all’ottimizzazione delle materie prime e alla razionalizzazione delle risorse.

Driade sostiene Bioforest,

associazione per la rigenerazione degli ambienti naturali, nata nel 1998 volta a promuovere una cultura produttiva più sensibile nei confronti dell’ambiente

DRIADE BLACK IS THE NEW GREEN




All'Eurovision Contest 2021 Senhit styled by SIMONE GUIDARELLI

venerdì, 21 Maggio 2021




Driade inaugura la nuova capsule collection: Black is the new Green

lunedì, 22 Febbraio 2021




Stefano Marazzato e il suo Ristorante Don Lisander nel cuore di Milano

,
martedì, 25 Maggio 2021




Il Direttore Andrea Colombini, ci parla di Lucca International Festival

,
martedì, 1 Giugno 2021




Il Mercato del Luxury Retailer per Avel Lenttan

,
mercoledì, 10 Giugno 2020







Scappare a NY evitando la quarantena si può, con American Airlines

venerdì, 2 Aprile 2021




L'unicità del Four Seasons di Firenze non ha paragoni al mondo

venerdì, 2 Aprile 2021




Gianfranco Semenzato, lo chef che da Milano gira intorno al mondo

,
martedì, 18 Maggio 2021