San Domenico Palace Hotel, eleganti atmosfere sulla Baia di Taormina

Ha appena riaperto e già promette di far sognare. 5 stelle per l’eleganza, il servizio, e la location da sogno, oggi sotto l’egida di Statuto Luxury Hotels; 2 stelle Michelin per il ristorante il Principe Cerami, guidato dall’Massimo Mantarro, .

Nato come monastero domenicano nel XIV secolo, il San Domenico Palace Hotel di Taormina riesce tutt’oggi a mantenere quelle stesse atmosfere suggestive e gli echi meditativi di silenzio, in una cornice di grande eleganza. Con la nuova apertura, la struttura ambisce a rispondere a una clientela sempre più esigente, con servizi di standard sempre più elevato.

Nelle 105 tra camere e suite, l’eleganza e l’atmosfera sono quella della Sicilia nobiliare, arredate con prestigiosi mobili d’epoca. Quattro diverse tipologie di suite accontentano gli ospiti nelle loro diverse esigenze.  Stile art Nouveau per la Junior Suite con splendido affaccio sulla Baia di Taormina da terrazza o da balcone francese; Jacuzzi esterna e terrazza privata per la Suite Terrace Mini Pool; spazi di grande comfort e grande terrazza con vista per Suite Grand Hotel; ideale per chi vuole immergersi nelle atmosfere dell’ex monastero la Suite Garden Wing, composta da grande camera da letto con soggiorno e ampio bagno, con possibilità di essere unite e camere superior.

Con la sua posizione del tutto privilegiata su Taormina, il San Domenico Palace Hotel è il punto di partenza ideale per scoprire le meraviglie della città e dei dintorni ricchi della storia di questa terra. Il gioiello più noto è certamente l’antico teatro che affaccia sul mare, una vera e propria cartolina da conservare negli occhi e nel cuore. E una volta tornati in albergo, il beauty corner propone trattamenti viso e corpo di Decléor, oltre a rilassanti massaggi ayurvedici.

Al ristorante Il Principe Cerami, del circuito Le Soste, lo chef Massimo Mantarro propone i sapori e i profumi intesi e inconfondibili della Sicilia in chiave raffinata e di ricerca, quella ricerca che è valsa al ristorante le due stelle Michelin.

Dedicato al nobile siciliano che nel 1866, in virtù di un testamento antico per lungo tempo occulto, entrò in possesso del convento domenicano e lo trasformò in albergo, al Principe Cerami trionfano eleganza ed estro nell’ambiente, nei piatti, nel servizio.

Un’armonia di cromie in un abbraccio di luci soffuse e panorami stellati sul Mar Ionio.

Per rendere il soggiorno al San Domenico Palace Hotel un soggiorno dal gusto indimenticabile.




Dalle sfilate di Milano i migliori look Street Style 2022

,
mercoledì, 13 Ottobre 2021




Driade inaugura la nuova capsule collection: Black is the new Green

lunedì, 22 Febbraio 2021










Il Mercato del Luxury Retailer per Avel Lenttan

,
mercoledì, 10 Giugno 2020







Scappare a NY evitando la quarantena si può, con American Airlines

venerdì, 2 Aprile 2021




L'unicità del Four Seasons di Firenze non ha paragoni al mondo

venerdì, 2 Aprile 2021




Il Direttore Andrea Colombini, ci parla di Lucca International Festival

,
martedì, 1 Giugno 2021