L’eccellente ospitalità di Giorgio Armani

Non solo Expo, non solo Duomo, non solo la Scala o il Cenacolo di Leonardo, se venite a Milano c’è una destinazione ancora più unica ed esclusiva: lo storico palazzo Griffini, in via Manzoni 31. Questo capolavoro dell’architettura razionalista, che dal 1937 sorge nel cuore della città,  vive un nuovo e straordinario fasto grazie allo stilista Giorgio Armani, che qui ha voluto realizzare il secondo prezioso gioiello della catena Armani Hotels & Resorts, l’Armani Hotel Milano.  Se non avete ancora provato quest’esperienza, dalla realizzazione di questa prestigiosa location milanese, l’occasione di Expo 2015 potrebbe essere il momento giusto.

“Per l’hotel di Milano mi sono concentrato solo su ciò che volevo offrire agli ospiti, seguendo la mia personale visione dell’estetica e un’idea precisa del comfort”, spiega lo stilista che ha creato in esclusiva (o scelto personalmente) ogni tessuto, ogni dettaglio, ogni oggetto d’arredo, ogni soluzione architettonica dell’Armani Hotel Milano. Soggiornarvi è un’esperienza unica e indimenticabile grazie al livello assolutamente esclusivo dei servizi offerti. Le parole chiave sono armonia, privacy, calma, bellezza ma soprattutto attenzione alle esigenze degli ospiti e lusso made in Italy declinato nel più puro stile Armani. Se dettagli come aver creato un piccolo ingresso in ogni stanza (per evitare di presentare immediatamente alla vista l’intimità della camera), o la riservatezza di una cabina doccia (nella stanza da bagno idealmente strutturata per due) il cui vetro permette la vista soltanto dall’interno verso l’esterno vi sembrano poca cosa, chiedete pure di più: il Lifestyle Manager a voi esclusivamente dedicato si impegnerà a soddisfare ogni tipo di sogno e desiderio (sia all’interno sia fuori dell’Hotel) con un’assistenza continua e discreta sin dal momento della prenotazione.

Che sia una “piccola” (ampia comunque 45 m²) Armani Deluxe Room o una delle due esclusive gigantesche suite duplex (dei veri e propri appartamenti da 200 m²), ovunque all’Armani Hotel Milano troverete mobili esclusivi, sale da bagno con rivestimenti in marmo, impianti hi-tech e una serie di lussuose dotazioni firmate Armani. Gli spazi più grandi (come la Signature, l’Ambassador o la Presidential Suite), hanno ampie vetrate e terrazzi con vista mozzafiato su Milano, bar privati, sale da pranzo con cucina, scenografiche scalinate interne (per le suite su due piani) e addirittura una sala cinema privata con schermo LCD da 100” o una palestra privata con attrezzi di ultima generazione e doccia a vapore.

Tutti gli spazi comuni dell’Armani Hotel Milano sono al settimo e ottavo piano, in un “cappello’ di vetro” che regala una spettacolare vista su Milano, dal Duomo ai nuovi grattacieli.  Al settimo piano si trova l’Armani/Ristorante, dedicato alla ricca tradizione gastronomica italiana, con un’enoteca esclusiva e una sala da pranzo privata.  Sul lato opposto c’è l’Armani/Lounge e l’Armani/Bamboo Bar, una vista impagabile sulla città raffinata e di grande impatto visivo, ideale per gustare un pranzo informale o un aperitivo prima di cena.
L’ottavo piano è interamente dedicato alla bellezza, al fitness e al relax grazie all’Armani SPA, un’oasi che infonderà armonia tra mente e corpo.

Per chi vive di affari, infine, c’è l’Armani/Business Center, che con i suoi 200 metri quadrati di sale e l’ultra moderna dotazione tecnologica soddisferà ogni esigenza di lavoro 24 ore su 24. L’Armani Hotel Milano offre un’esperienza intima anche quando si è lontani da casa, qui tutto è concepito per soddisfare le esigenze di lavoro, relax e piacere degli ospiti in linea con la filosofia “Stay with Armani”, quell’ideale di eleganza e semplicità che contraddistingue il vero lusso secondo Armani. Un ideale che forse la storia e l’architettura hanno anticipato dato che il palazzo dove sorge, visto dal cielo, appare come una gigantesca A. Chiamatelo caso, o destino…

armanihotels.com

 




Herno Laminar Couture Engineering, una proiezione nel futuro

venerdì, 22 febbraio 2019




Hoya sempre all'avanguardia per tecnologia ed estetica

giovedì, 21 febbraio 2019







Kartell, l’eterna giovinezza del made in Italy

,
giovedì, 21 febbraio 2019




Diamanti e zaffiri, Rolex presenta il suo Daytona più prezioso

,
martedì, 5 giugno 2018




Un Natale ultrabrillante con NEBU e la sua testimonial Tamara Gee

,
mercoledì, 26 dicembre 2018




BAGLIETTO protagonista ai saloni nautici di Cannes, Genova e Monaco

lunedì, 17 settembre 2018




Alpina Dolomites Lodge, relax tutto l'anno

domenica, 17 febbraio 2019