Haute Couture, Haute Music

È il momento di dare spazio al suono che flirta con il lusso e l’eleganza, con il fashion della upper class musicale. Nasce HCHM, ovvero Haute Couture, Haute Music, l’alta moda in fatto di sette note.

È tempo di alta moda anche nella musica, in mezzo a un’ infinita marea di uscite discografica, invasione di streaming,  innumerevoli mp3 racchiusi in flussi digitali: “Haute Couture, Haute Music”, ovvero HCHM, diventa lo spazio che MFM dedica mensilmente all’eccellenza in fatto di novità nel mondo delle sette note.

Ci faremo consigliare da addetti ai lavori e in modo particolare dai dj, che sono i veri e unici sound designer e selector delle sfilate e delle notti internazionali.

Il brano del mese

Parov Stelar

“All Night”

(Warner Music / Etage Noir Recording)

Distribuito da Warner Music Italy, secondo su Shazam Italia e su iTunes, quello di Parov Stelar (pseudonimo dietro cui si nasconde il 43enne di Linz, Marcus Füreder) è un brano che dal primo momento è già una hit grazie anche alla sincronizzazione (leggasi sonorizzazione) dello spot Tim. Già fenomeno virale, grazie alla coreografia dello youtuber tedesco JustSomeMotion, la traccia electro swing del dj austriaco è iper ricercata attraverso Shazam e presente spontaneamente nelle playlist di diverse radio italiane. Ancora una volta la pubblicità dà una grossa mano al mondo della promozione discografica con il suo martellante jingle presente non solo sul web ma anche sui maggiori canali televisivi nazionali.

Album e Compilation del mese

AA.VV.

“Junior Jack cover Defected House Masters”

(Defected)

La nuova puntata di “House Masters” è firmata Junior Jack che inserisce nella compila tracce proprie come “Thrill Me”, “Stupidisco”, “E Samba”, “My Feeling” e “Da Hype” fino ad arrivare a remix per Jocelyn Brown (“Hold Me Up”), Thick Dick (“Insatiable”), ATFC e Lisa Millett (“Sleep Talk”) e collaborazioni con Kid Crème per le iniziative Private Tools.

Jamiroquai

“Automaton”

(Virgin Emi)

L’ispirazione di “Automation” è una sorta di riconoscimento di quanto l’intelligenza artificiale e la tecnologia abbiano accresciuto il ruolo dei Jamiroquai nel nostro mondo. Nella tracklist si distinguono “Shake It On”, la title track “Automaton”, “Cloud 9”, poi “Dr Buzz”, “We Can Do It” e “Vitamin”. La band ha inoltre annunciato una data in Italia per luglio.

AA. VV.

“Fifty Shades Darker”

(Universal Music)

La colonna sonora del nuovo episodio della trilogia firmata da E. L. James è stata curata dal quattro volte nominato agli Oscar Danny Elfman e supervisionata da Dana Sano e contiene un lungo elenco di hit maker degli ultimi anni a partire da Zayn e Taylor Swift, per passare a Tove Lo, Sia, Kygo, The Avener e tantissimi altri.

Parov Stelar

“The Princess”

(Warner Music / Etage Noir Recording)

Contiene la sopra citata hit “All Night” l’album del dj austriaco. La maggior parte delle tracce presenti nel cd 1 rispecchiano un tono sommesso molto emotivo, guidato dal suono del piano e da bramosi sample vocali; il cd 2 offre una raccolta di brani usciti solo come singoli o su vinile che spingono maggiormente su un beat più uptempo.

Tre domande a… Modus

Quale pensi sia l’outfit migliore per un dj?

“Sono molto tradizionalista e tecnico quindi preferisco di gran lunga l’outfit analogico che il digitale. Parlando di analogico, parliamo di giradischi. Vorrei un ritorno di questi nei grandi club, bisogna avere oltre a un’ottima preparazione su queste macchine anche la costanza di ricercare i dischi e avere una cultura musicale ampia”.

Chi è il tuo collega più fashion?

“È Christophe Le Friant ovvero Bob Sinclar, un personaggio che ha la capacità di unire il suo modo di essere fashion alle produzioni musicali: non ha rivali”.

Qual è il brano più elegante, secondo te da proporre durante una serata?

“Nel mio repertorio ci sono alcuni dischi che non seguono una tendenza, una corrente musicale, non hanno tempo e che considero… dischi fashion. In primis, ‘Love Hangover’ di Joey Negro, che suono volentieri nei party della moda e che piace alle donne. È un disco con una voce e dei cori molto fashion e sensuali, la ritmica non è aggressiva ma molto piacevole, riesce a farti ballare in maniera composta”.

Chi è Modus

A gennaio ha mixato 50 canzoni in 4 minuti e mezzo circa. Da Guinness dei Primati, Modus sonorizza gli aperitivi del Principe di Savoia e quelli di Diana Sheraton Majestic. Inoltre è guest in locali come il Just Cavalli Milano, il Cleverander e il C-Level a Miami Beach. Info su www.facebook.com/modusdjofficial




Boarini Milanesi, giovani eccellenze italiane si incontrano

giovedì, 18 aprile 2019










SUBLIMATIONS : 100 fotografie alla Fondazione Matalon

,
martedì, 21 maggio 2019




Gerald Butler seduce con ironia nel nuovo spot di Festina

,
sabato, 18 maggio 2019




Diletta Leotta è la global brand Ambassador di YOUTH Milano

venerdì, 22 febbraio 2019




Vi piace sognare? Sognate il nuovo Baglietto di 55mt.

,
giovedì, 28 marzo 2019




Alpina Dolomites Lodge, relax tutto l'anno

domenica, 17 febbraio 2019