EICMA accende i motori, le novità su due ruote selezionate da MFM

Tutti pronti a salire in sella. Eicma, l’Esposizione internazionale ciclo e motociclo, accende i motori a Milano da giovedì 10 novembre, fino a domenica 13 alle 18.30. Il mondo della moto presenta le novità, alcune già viste all’Intermot di Colonia, altre prime assolute su due ruote. Quest’anno i marchi hanno preferito non dire molto prima della fiera, ma alcune nuove forme sono già state “paparazzate” durante i test su strada dei prototipi. Scopriamo in questa selezione quali sono i nuovi modelli che piacciono di più a MFM, divisi per marca. 

BMW : Le Gelende Strasse si rifanno il look. A Milano dovrebbe andare in scena la piccola della famiglia GS, dotata del monocilindrico di 313 cc della naked G310 R. Ci sarà poi il model year 2017 della R1200 Gs e anche la R nineT Urban Gs, ispirata alla Gs dakariane con un gusto retrò anni ’80. L’attesa, oltre che per la K1600 B, è anche per uno scooter di media cilindrata. 

Ducati: Borgo Panigale punta sulla SuperSport. Si tratta della porta d’accesso al mondo delle Superbike, già vista a Colonia. Agile in città e comoda in autostrada, riesce a rendere piacevoli anche i percorsi fuoriporta tra una curva e l’altra. L’altra novità attesa a Milano è la Multistrada 1200 S e la 1299 Panigale, oltre a due versioni della fortunata Scrambler nuove di zecca. Il fiore all’occhiello è la lussuosa Panigale Progetto 1408, la Ducati bicilindrica più potente di sempre, in limited edition, dal costo di 80mila euro. 

Triumph: La casa inglese si ispira al passato per affrontare il futuro. La Speed Cup, derivata dalla Street Twin, è una cafè racer con una sella monoposto e cuciture a contrasto in tonalità Silver. La nuova Bonneville Bobber è bassissima, specchietti sui contrappesi del manubrio, serbatoio più piccolo e compatto rispetto alla T120 e ruote a raggi da 19 pollici davanti, da 16 dietro.

Vespa: L’icona del gruppo Piaggio si rinnova. Il motore i-get debutta, infatti, sulla Vespa Gts nelle cilindrate 125 e 150 cc, ad iniezione elettronica, caratteristica che incide sensibilmente sui consumi. La novità è il sistema Start & Stop, denominato Riss che prevede l’eliminazione del classico motorino d’avviamento, sostituito con una macchina elettrica brushless “direct mount”. In pratica per accendere la Vespa basterà girare la manopola del gas, niente di più naturale. 

Mv Augusta: L’attesa è per vedere dal vivo la F3 RC Limited Edition, prodotta in appena 350 esemplari. Tre cilindri in linea, disponibile in due varianti: nella MV F3 675 RC, da 126 cavalli e nella MV F3 800 che eroga la bellezza di 148 cavalli. Oltre alla F4 RC MY 2017, derivata dalla F4 Reparto Corse ma in edizione limitata, gli appassionati aspettano la Dragster 800 RC 2017, assemblata ancora in soli 350 esemplari. 

Yamaha, Suzuki e Honda: La Casa dei tre diapason a Milano porta alcun novità. Noi selezioniamo la rinnovata MT-09, la scrambler Scr950 e l’estrema MT-10 SP, super bike che fa dell’esclusività il suo biglietto da visita, prodotta in edizione limitata. Suzuki  vira decisa sulle supersportive, con la sesta generazione della Gsx-R 1000, da 202 cavalli. Honda, oltre agli scooter, presenta due nuove versioni della superbike Cbr 1000 Fireblade SP e SP2, e la nuova CB1100 RS dallo stile classico, come la rinnovata CB1100EX.

Kawasaki: Tra le novità c’è molta curiosità per la Z1000R Edition, la versione incattivita della naked per eccellenza del marchio, la Ninja 650. C’è da scoprire anche la Z650 che fa dell’agilità il suo punto di forza, con meno allungo è più reattività ai regimi medio-bassi. 

http://www.eicma.it

 







Baccarat ha presentato a Miami "Crystal Clear" di Virgil Abloh

,
venerdì, 6 Dicembre 2019




Lo chef Stella Michelin Tano Simonato riapre a Milano

,
lunedì, 8 Giugno 2020







Il Mercato del Luxury Retailer per Avel Lenttan

,
giovedì, 18 Giugno 2020







BAGLIETTO presenta ABACO, il 40M firmato SANTA MARIA MAGNOLFI

lunedì, 4 Novembre 2019




Coccolati come a casa nei Fifty House Hotel a Milano

giovedì, 27 Febbraio 2020