Bugatti Chiron ha incantato anche Ronaldo

La nuova Bugatti Chiron non delude le aspettative

Bugatti Chiron era tra le novità super lusso più attese al Salone di Ginevra 2016 e si è svelata in tutto il suo splendore. La nuova hypercar del marchio francese di proprietà del Gruppo VW è un autentico gioiello su quattro ruote. Prestazioni da Formula 1 con rifiniture di pregio. Mille e 500 cavalli garantiscono uno scatto senza paragoni: da 0 a 100 in soli 2,5 secondi; per arrivare a 200 chilometri orari impiega soltanto 6,5 secondi. La velocità massima, limitata di fabbrica, tocca i 420 chilometri orari.

E’ la degna erede della Veyron

Della nuova vettura Bugatti colpisce praticamente ogni dettaglio. Il motore con quattro turbo a due stadi W16, di otto litri di cilindrata, eroga 1.500 CV a 6.700 giri, con una coppia massima dal valore record di 1.600 Nm. Pesa poco meno di 2 tonnellate, è lunga 4,54 metri, larga 2,03 e alta 1,21. Il telaio è monoscocca in fibra di carbonio, le prestazioni da corsa sono garantite dall’aerodinamica e dalla ventilazione del motore, con prese d’aria laterali che permettono di raffreddare il propulsore con 60mila litri d’aria al minuto. L’assetto è regolabile in cinque modalità differenti, mentre l’alettone posteriore si sposta in quattro posizioni per garantire una tenuta aerodinamica perfetta.

Il design della Chiron combina bellezza e agilità

I profili più aggressivi rispetto al passato sottolineano un carattere da super sportiva. L’ultima nata di casa Bugatti è prodotta in sole 500 unità, di cui un terzo già prenotate, e con le prime consegne previste in autunno. Il nome è un omaggio a Louis Chiron, pilota del Principato di Monaco che nel 1926 ottenne la sua prima vittoria al volante proprio di una Bugatti Tipo 35. La storia oggi si riscrive con la supercar francese che diventa la Bugatti più potente di sempre.

Gli interni sono il massimo che si può concepire in fatto di comfort e cura dei dettagli. I dati visualizzati nella strumentazione di bordo cambiano in base alla velocità per offrire la massima chiarezza nella consultazione e con la possibilità di una personalizzazione praticamente totale. I comandi del climatizzatore sono parte integrante della sottile console centrale e diventano comandi multifunzione in base alla modalità di guida scelta: Icon, Cruise, Performance e Classic. Ultimo dettaglio, il prezzo. Si parte da 2,4 milioni di euro. Tasse ed optional esclusi, ovviamente.

bugatti.com

 







Baccarat ha presentato a Miami "Crystal Clear" di Virgil Abloh

,
venerdì, 6 Dicembre 2019




La selezione di MFM per il World Coctkail Day 2020

mercoledì, 13 Maggio 2020







Come affrontare il periodo di crisi nel mercato del Fashion Luxury

lunedì, 30 Marzo 2020







BAGLIETTO presenta ABACO, il 40M firmato SANTA MARIA MAGNOLFI

lunedì, 4 Novembre 2019




Coccolati come a casa nei Fifty House Hotel a Milano

giovedì, 27 Febbraio 2020




I profumi emozionali dell'artista Meo Fusciuni

,
mercoledì, 5 Febbraio 2020