,

Hublot: un vero Big Bang il Chrono Perpetual Calendar

Il fiore all’occhiello di Hublot a Baselworld 2015 è il Big Bang Chrono Perpetual Calendar, ovvero la quintessenza dell’arte orologiera. Il modello della Maison ginevrina si mette in luce nel più importante salone mondiale dedicato all’orologeria soprattutto grazie alla grandiosa complicazione. E’ il primo datario perpetuo di Hublot e unisce ben tre importanti complicazioni: cronografo, datario perpetuo e fasi lunari.

Il modulo del datario e del cronografo è stato completamente ridisegnato ed esibisce codici e finiture tipiche di Hublot. Il suo movimento riprende l’estetica di Aero, con rivestimento in rutenio antracite, elementi in acciaio satinato e ponti e platine miropallinati. Una meccanica d’eccezione che si poò ammirare sotto il quadrate in zaffiro. Il Big Bang Chrono presenta due tipi di lancette: una bianca, per il datario perpetuo, e una rossa a freccia per il cronografo. Le funzioni del datario perpetuo sono indicate dalle lancette. I giorni si trovano alle ore 6, i mesi e gli anni bisestili alle ore 9 e la data alle ore 12. Grande attenzione anche al ciclo lunare che è riprodotto in una finestrella rotonda e lascia intuire la presenza di due lune.

Il Big Bang Chrono è disponibile in due versioni: la King Gold (esclusiva lega Hublot di oro rosso e paltino) o in titanio. Il fissaggio del cinturino nero in caucciù rivestito è l’ormai celebre sistema “One clic”. In tutte le desiderabili versioni, un vero MUST HAVE unisex. 

www.hublot.com










Stefano Marazzato e il suo Ristorante Don Lisander nel cuore di Milano

venerdì, 11 Febbraio 2022




La coppia Fedez + J-AX colpisce al cuore di Milano con "Love-Mi"

martedì, 28 Giugno 2022




Dallara, il nuovo trust per stringere famiglia e territorio

,
giovedì, 20 Gennaio 2022




La Dott.ssa Alessandra Pessotto è l'esperta della pelle per Recare

venerdì, 11 Febbraio 2022







Il Direttore Andrea Colombini, ci parla di Lucca International Festival

,
martedì, 1 Giugno 2021