Roberto Cavalli: ritorno al lusso, tra le dune del deserto, per la pubblicità primavera estate 2017

Il culto della bellezza, il piacere del lusso, il sogno di una libertà senza confini: la campagna pubblicitaria per la primavera estate 2017 di Roberto Cavalli (dopo l’addio del direttore creativo Peter Dundas) è un ritorno all’essenza stessa dell’estetica che ha reso celebre la maison italiana.

Ritratti dall’obiettivo dei fratelli Luca e Alessandro Morelli, duo di giovani talenti italiani fra i più promettenti nel panorama della fotografia di moda contemporanea, i modelli Stella Maxwell e Jordan Barret si fanno interpreti di un guardaroba da gypsetter, eccentrico, colorato, che mischia suggestioni e influenze in mix ad alto impatto.

Stampe, denim e pelle si accostano gli uni agli altri in un caleidoscopio di texture e lavorazioni ricercate, da sempre tratti distintivi della griffe. Non sono da meno le silhouette che richiamano sensualità ed opulenza impresse nel dna.

Svelata da pizzi seducenti o accarezzata da veli, la silhouette di lei è slanciata e sinuosa. Al suo fianco, un dandy casual e romantico la “corteggia” la completa, in un’affinità libera e istintiva. Insieme, fra le dune di un deserto senza tempo e senza luogo, i due appaiono  autentica incarnazione di quell’idea di fascino lussuoso, audace e avventuroso, che ha reso Roberto Cavalli uno dei marchi iconici della moda mondiale.

 

 







Il ritorno al colore interpretato da Emotional View

,
mercoledì, 13 Dicembre 2023




Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022







Ivan Barbato, la vita è un gioiello

,
sabato, 14 Ottobre 2023