Rétro-future, il lusso in vetrina da Pitti Uomo a Firenze

L’uomo del futuro? Novità e anteprime in edizione (per il prossimo autunno inverno 2017/2018) arrivano dal salone Pitti Immagine Uomo a Firenze che come ogni anno richiama migliaia di visitatori con le sue collezioni sartoriali e di moda urbana dedicate al menswear contemporaneo.

Accessori maschili ideati per uno stile metropolitano e dinamico, linee essenziali, tocchi sporty, design vagamente retrò che dialoga con le tendenze contemporanee:  le proposte di lusso dedicate al pubblico maschile più esigente mescolano e ibridano stili e ispirazioni con ricercatezza sempre più spiccata.

Tra i lanci più originali, la nuova capsule di Serapian storico brand milanese di pelletteria di lusso che propone la sua “leisure bag” chiamata Quattordici,  in edizione limitata e numerata, declinata in tre dimensioni. Ma l’esclusività è racchiusa nei materiali, che vanno dal vitello stampa cocco opaco, al tessuto jacquard nelle tonalità del verde avocado, allo stepan, materiale resistente e impermeabile emblema della maison. 

Approda al Pitti Uomo, per la seconda stagione consecutiva, la collezione del brand deluxe Ghurka: borse e valigie vintage-inspired pensate per dandy di oggi e top flyer di ogni dove. Fondata in Connecticut nel 1975, Ghurka da oltre quarant’anni è un simbolo americano della pelletteria  top di gamma; borse e accessori realizzati a mano da maestri artigiani, da sempre legati alla tradizione del più pregiato artigianato tra alta funzionalità e stile senza tempo.

È dedicata a un gentiluomo metropolitano la nuova collezione dello storico cappellificio Panizza, dove impunture sottili, tagli al vivo e dettagli preziosi attualizzano, in una nuova più vivace palette, modernizzando le classiche forme del fedora maschile. 

E se è vero che sono i dettagli a fare l’eleganza più moderna, Ballantyne prosegue il suo racconto di eccellenza presentando al Pitti, la nuova Capsule FW17-18 “Sport Intarsia”. Sotto i riflettori, i  famosi intarsi figurativi riproposti in una chiave moderna su pullover unisex 100% cashmere, dove la trama più intima dell’intarsio è portata all’esterno, letteralmente rovesciata.

Ma tra gli eventi più gettonati del salone fiorentino che si chiude  venerdì 13 gennaio 2017, Golden Goose Deluxe Brand è sbarcato alla Stazione Leopolda di Firenze per festeggiare il 10° Anniversario dell’iconica sneaker Superstar. Per l’occasione ha creato un allestimento spaziale black&gold ispirato alla luna e caratterizzato da quattro pipes giganteschi su cui gli skater-astronauti di GGDB compiono salti ed evoluzioni di fronte agli ospiti. Ma la vera star è l’iconica ginnica  presentata in una variante deluxe disponibile in soli 1.000 esemplari. Il modello 10th Anniversary, firmato e numerato a mano, si distingue per la speciale lavorazione con grafica embossed in lamina gold sulla pelle bianca, ma anche per il box packaging ispirato allo stile di vita delle iconiche sneaker.  

 

 




Il mondo fashion incontra la scienza della cosmetica con Yaluronica

,
martedì, 24 Novembre 2020




Driade inaugura la nuova capsule collection: Black is the new Green

lunedì, 22 Febbraio 2021




Lo chef Stella Michelin Tano Simonato riapre a Milano

,
lunedì, 15 Giugno 2020




Elite Business Club Italy NEW NORMAL INNOVATION4BUSINESS event

martedì, 23 Marzo 2021




Il Mercato del Luxury Retailer per Avel Lenttan

,
mercoledì, 10 Giugno 2020







Scappare a NY evitando la quarantena si può, con American Airlines

venerdì, 2 Aprile 2021




L'unicità del Four Seasons di Firenze non ha paragoni al mondo

venerdì, 2 Aprile 2021




Angelo Crespi presenta il suo libro "Nostalgia della bellezza"

giovedì, 1 Aprile 2021