Dunia Algeri Atelier, l’arte della maglieria di lusso handmade

L’arte, la passione e l’amore per l’handmade. Sono questi gli ingredienti delle collezioni di maglieria firmate Dunia Algeri Atelier. Tutti i capi sono di altissima qualità perché vengono realizzati da esperte magliaie con filato purissimo di baby alpaca (“baby” perché la fibra è eccezionalmente fine). La lana, proveniente dal Perù, viene prodotta riducendo al minimo l’impatto ambientale. Anche i sacchetti proteggi-capo rispettano l’ambiente: sono in cotone ecologico. 

E’ un marchio Made in Italy al 100%. I laboratori produttivi sono a Monza e nel bergamasco, territorio in cui le creazioni hanno avuto origine. Dunia Algeri, infatti, si è ispirata alla nonna paterna Giulia che negli anni Sessanta era la magliaia di un piccolo paese in provincia di Bergamo, Pedrego, e che con il suo telaio manuale realizzava maglioni per amici e conoscenti. 

Dunia Algeri Atelier privilegia la qualità e l’unicità. Offre l’opportunità di personalizzare ogni prodotto nelle misure e nei colori.  

La nuova collezione, la seconda, è composta da modelli dai colori delicati e profondi e dalle linee preziose, eleganti e semplici. Sono i dettagli che trasformano un indumento basic in qualcosa di irresistibilmente chic. 

La capsule è dedicata alle città in cui la designer ha vissuto nel corso della vita, a cominciare da Fara (Bergamo) che è la sua città di origine. Fara Crewneckè è un girocollo basic facile da abbinare. Il tubino nero della maglieria che tutte le donne dovrebbero avere nell’armadio. A seguire, Lugano dove ha vissuto tre anni. Elvezia (l’antico nome della Svizzera) Highneck è un maglione dal collo alto reso particolare dal pattern asimmetrico, che arricchisce il fronte, e dalle trecce, che coprono interamente le maniche. Poi, Primrose (Londra) in cui la stilista ha vissuto nel 2012. Così come la vita nella metropoli inglese, Primrose Crewneck è un dolcevita dal motivo apparentemente semplice, ma dalla lavorazione complicata, quasi caotica. A Charlot (Parigi), invece, è rimasta per tutto il 2013. Charlot è un cardigan tanto casual quanto elegante. E’ lavorato con una doppia trama sul fronte e sul retro. Per finire, Brera (Milano), il quartiere in cui Dunia vive attualmente. Brera Gilet è proposto in tre taglie diverse, tutte con uno stile oversized.

A un anno di distanza dall’inizio della sua avventura, Dunia Algeri Atelier vanta clienti negli Stati Uniti, Canada e in numerosi Paesi europei. I suoi capi sono stati scelti da rivenditori italiani, svizzeri, francesi, giapponesi e a breve saranno disponibili negli Emirati Arabi, grazie a un servizio online creato ad hoc. 

Non lasciatevi quindi scappare l’occasione di acquistare un maglione unico, personalizzato ed estremamente soffice.

 







Il ritorno al colore interpretato da Emotional View

,
mercoledì, 13 Dicembre 2023




Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022







Ivan Barbato, la vita è un gioiello

,
sabato, 14 Ottobre 2023