Peter Dundas conquista la Mercedes-Benz China Fashion Week

Peter Dundas presenta la nuova collezione del marchio Dundas alla Mercedes-Benz China Fashion Week di Pechino. La capsule, studiata a quattro mani con il socio e compagno di vita Evangelo Bousis, comprende 35 outfit. L’accento è sugli abiti da sera: dai vestiti interminabili a quelli corti con lunghi strascichi. La clientela è composta da donne che sono disposte a spendere per indossare capi unici ed esclusivi. Pensate che la prima donna a sfoggiare un pezzo Dundas è stata una delle celebrities più belle e ricche al mondo: Beyoncé.

Chi è Peter Dundas?

Peter Dundas inizia il suo viaggio nel mondo della moda alla Parsons, l’università di arte e design di New York. A partire dal 1992 comincia a lavorare per i più grandi stilisti: Jean Paul Gaultier, Christian Lacroix, Roberto Cavalli ed Emilio Pucci. Dopo queste numerose collaborazioni dà il via a una nuova avventura: apre la sua casa di moda. Nonostante la sede sia a Londra, gran parte della produzione avviene in Italia.

Perché si contraddistingue? Per istintività, intuizione…

Peter si contraddistingue perché lavora in modo istintivo e intuitivo. Il suo senso estetico si basa sulla triade libertà, sensualità e ribellione. Le sue creazioni sono fluide, femminili, seducenti, ma anche giocose. La sua visione della donna è moderna: per lui, è una creatura autorizzata ad esprimersi in totale libertà.

Presentazioni strategiche…

Lo stilista emerge anche perché, contrariamente agli altri, non segue una struttura stagionale. Non presenta quattro sfilate annuali, bensì organizza lanci appositamente studiati per coincidere con le esigenze della clientela. Dunque, evita il tradizionale calendario Primavera/Estate e Autunno/Inverno. Questo concetto è moderno e rispecchia sia le esigenze della globalizzazione della moda, sia l’importanza dei viaggi nello stile contemporaneo di vita.

e un modello di business innovativo

Il designer ha anche un modello di business innovativo per il prêt-à-porter: vende direttamente alla clientela attraverso canali online. E’ rivoluzionario perchè si basa sulla relazione tra creatività e commercio, sulla libertà e sulla soddisfazione delle esigenze della donna. Il marchio punta su unicità e individualità realizzando elementi su misura.

 




Pitti Uomo: in scena la 93esima edizione

, ,
giovedì, 11 gennaio 2018




FontanaArte premiata al Good Design Award 2017 

,
venerdì, 5 gennaio 2018




Capodanno glamour all’Officina di Milano tra jazz e show-cooking

,
sabato, 30 dicembre 2017




Cinecittà: l’Italia raccontata dalle immagini del cinema

,
giovedì, 28 dicembre 2017




Emanuele Bicocchi, i gioielli made in Italy che spopolano all’estero

venerdì, 22 dicembre 2017




Angelo Caroli genio e creatività Made in Italy

,
lunedì, 8 gennaio 2018




Mercedes-AMG S 63 4Matic+ e S 65 restyling e lusso da corsa

giovedì, 4 gennaio 2018




Snow Suite, dormire in una stanza di neve, come in una favola

domenica, 31 dicembre 2017




La ricetta della terra cruda di Matteo Brioni

,
mercoledì, 3 gennaio 2018