Barbie vintage di Schmid: è revival mania e rispetto per l’ambiente

Scarti e giacenze di produzione trovano nuova vita, trasformandosi in preziosi abiti per Barbie vintage, la nuova Barbie da collezione.

Barbie vintage sostiene la moda del riciclo

Il progetto è di Schmid, l’azienda milanese leader nella fornitura di tessuti per i maggiori marchi di moda. L’iniziativa nasce dalla volontà di avviare un ciclo virtuoso di riuso e di continuare a fare moda usando materiali destinati al macero.

Porta la firma di Schmid ed Elena Ronchetti

La mano creatrice è di Elena Ronchetti, designer emergente nel mondo della moda in miniatura. Partendo da una ricostruzione storica degli stili e dei vezzi di ogni epoca, Elena crea mini-outfit per Barbie, la bambola più amata al mondo. Ci sono corsetti strettissimi del Settecento, frange dei ruggenti anni Trenta e gonne ampie in stile Grease degli anni Cinquanta. Ogni dettaglio, dai bottoni alle stringhe delle scarpe, è accuratamente studiato e replicato fedelmente. Dopo la fase di ricerca e studio, Elena inizia a dare vita al suo progetto: cura le acconciature, disegna il trucco e cuce i vestiti e le scarpe. Le sue sono creazioni uniche, acquistabili anche su commissione.

Barbie vintage dimostra che è revival mania

Tutta la Primavera/Estate 2018 è all’insegna della Barbie mania. A far rivivere la bambola più venduta al mondo, non ci pensa solo Mattel (azienda produttrice) o Schmid. Ci pensano anche altri brand, costruendo nuovi artefatti ludici o culturali con protagonista questa fashion doll. Pensate, ad esempio, alle nuove Barbie dedicate alle grandi personalità femminili del passato e del presente, come Frida Kahlo o le campionesse delle Olimpiadi invernali. Ma non solo. Moleskine rilancia, per la primavera, una Limited Edition focalizzata sul mondo di Barbie. Quaderni e taccuini riprendono alcuni outfit dell’iconica bambola, la sagoma della testa e il motto “Puoi essere tutto quello che desideri”. In più, lancia una cover per il cellulare dedicata alla fashion doll.

Dunque, con Barbie vintage, Schmid dimostra, ancora una volta, di essere sempre attento alle evoluzioni e alle tendenze della moda, ma soprattutto all’ambiente.

www.schmid.it
















Invisible di Charriol: prezioso e trasparente

,
sabato, 31 marzo 2018







Wraith Luminary Collection, la Rolls Royce in edizione limitata

martedì, 17 aprile 2018