,

White Milano: nuovo format e nuove aree tematiche

Dopo Pitti Uomo e in concomitanza con Moda Milano Uomo, nel Tortona Fashion District, dal 13 al 15 gennaio si svolge White Milano.

A White Milano anche pre-collezioni donna

Il salone, patrocinato dal Comune di Milano e in partnership con Confartigianato Imprese, propone 217 marchi. Di questi, 157 presentano pre-collezioni donna, suddivise fra le sezioni Only Woman e Man & Woman. Le pre-collezioni donna sono oramai un segmento di riferimento per il trade show di gennaio e giugno.

E’ di notevole importanza il progetto Ahead

E’ sempre più importante la seconda edizione di Ahead, progetto che è cresciuto sia sotto il profilo qualitativo che quantitativo. Presenta 15 marchi del calibro di No Ka’Oi, Monreal London, C-Clique, Sapopa per il womenswear. Per il menswear, invece, ci sono White Mountaineering, Geym, KAPPA x AFL x SHAUNA.T/P.A.M e KAPPA x AFL x POSH ISOLATION. Questi ultimi brand animano le loro collezioni con un’installazione multimediale costituita da due tunnel, costruiti all’entrata dello spazio. Questi tunnel conducono nell’area allestita con effetti speciali, luminosi e sonori. Le luci sono studiate appositamente per enfatizzare le collezioni e le musiche. Fanno da cornice a sei scatti fotografici memorabili per la storia dello sport. Il progetto espositivo è realizzato in esclusiva da White per Tomorrow London Limited. La mostra fotografica si deve, invece, al prezioso contributo di Getty Images.

White Milano ha uno Special Guest,

Special Guest del salone è Di Liborio. Liborio Capizzi è stato il più stretto collaboratore di Gianfranco Ferré. I capisaldi delle sue creazioni sono: suggestioni visive che si contrappongono, volumetrie fuori dal consueto e artigianalità contemporanea. In ogni sua collezione convivono anime apparentemente contrastanti. Tradizione vs avanguardia, etnicità e contemporaneità, suggestioni d’epoca e punk rock: tutto questo è lo stile di Liborio Capizzi. Di Liborio vanta una distribuzione nei migliori top multibrand store, come Linde de Palais, Antonioli, 10 Corso Como, H Lorenzo e Leclaireur.

Special Event,

Miao Ran, invece, è protagonista di uno Special Event di White Milano. Il designer cinese matura esperienze di studio al Politecnico di Milano e alla NABA. Si forma nel reparto stile di Missoni e poi, nel 2014, fonda l’omonimo brand. Miao Ran focalizza la sua creatività sulla multi-funzionalità della moda, dando nuovi significati a tagli e forme. Coniuga le ispirazioni orientali alla sartorialità classica del Made in Italy.

un nuovo format su sportswear & streetwear…

White Milano presenta un nuovo format, dedicato al mondo sportswear & streetwear, che verrà lanciato per l’edizione di giugno 2018. Nascerà, dunque, White Street Market. Sarà la prima sezione B&C (Business and Consumer) che vedrà insieme, per la prima volta, i buyer provenienti da tutto il mondo e il pubblico finale.

… e nuove aree tematiche

A White Milano Man & Woman debuttano nuove aree tematiche dedicate al bijoux, alla maglieria, al beauty e al lifestyle. Altro atout del salone è White Glasses. Gli occhiali più all’avanguardia dell’eyewear internazionale sono presenti alla manifestazione, con marchi del calibro di //Delirious, Spektre Sunglasses, Paquerettes Paris.

www.whiteshow.it




Federica Nargi firma una collezione di costumi supersexy

mercoledì, 14 febbraio 2018







Gianfranco Santero, 958 la creatività di un marchio italiano

,
sabato, 6 gennaio 2018










Due cuori e una fragranza. I profumi firmati da regalare a San Valentino

lunedì, 12 febbraio 2018




Mercedes-AMG S 63 4Matic+ e S 65 restyling e lusso da corsa

giovedì, 4 gennaio 2018







Tra finzione e realtà. Come districarsi? Risponde Andrea Fontana

mercoledì, 24 gennaio 2018