,

Max Papeschi a Roma con l’evento multimediale HIC SUNT LEONES

Max Papeschi al WeGil, l’hub culturale della Regione Lazio

La creatività di Max Papeschi non ha limiti, arriva a Roma e trova la sua collocazione ideale a Trastevere. Dal  22 luglio al 30 agosto 2020, infatti il WeGil, ospita il nuovo progetto multimediale di Max Papeschi a cura di Gianluca Marziani. La mostra è promossa dalla Regione Lazio, organizzata da LAZIOcrea in collaborazione con la Fondazione Maimeri e l’art director Flavia Vago e prodotta da GV Srl.

A Milano nello studio dell’artista

Incontro Max nel suo studio milanese, una sorta di “Boudoir” al maschile, con alcune delle sue opere che mi occhieggiano. Max   mi racconta di essere stato affascinato dalla location romana, l’architettura razionalista perfettamente ristrutturata, lo storico palazzo  progettato a partire dal 1933 e inaugurato nel 1937, in piena epoca fascista, dall’architetto Moretti. “Non conoscevo questo posto, mi sono travato davanti a un palazzo Mussoliniano, con il balcone, le aquile, i marmi, la mappa delle colonie italiane in Africa…così mi sono ispirato per inserire alcune tavole nuove”. 

La Casa della Gioventù Italiana del Littorio,

dove i giovani Balilla si preparavano atleticamente, sembra essere il luogo perfetto per le opere di Papeschi. Le tematiche ironiche e dissacranti dell’artista,  sono complessivamente 66 opere e due video inediti. Max racconta: “Sono partito dalla guerra di Etiopia, e ho ideato una locandina con il nuovo Topo Gigio fascista, (alter ego del Topolino nazista)  nella quale appare già appeso a testa in giù. Alla mia mostra antologica fatta di 60 opere BEST OFF, ho aggiunto   le sei nuove tavole che ho creato appositamente”. Il  video clip inedito animato che sarà presentato all’inaugurazione,  ha per tema la famosa canzone fascista “Faccetta Nera” ed è realizzato in collaborazione con Maurizio Temporin. 

Dodici  anni di attività

Sembra impossibile ma sono già passati 12 anni. 65 Mostre personali e più di 100 collettive, con una media di 5/6 mostre all’anno.” In questo evento, Max, famoso per il  sarcasmo delle sue opere, rappresenta la sua personale parodia del Ventennio fascista. HIC SUNT LEONES prende spunto dalla storia, con le camicie nere, le divise militari, i fasci littori che si mixano  all’immagine tenera di Topo Gigio (emblema del bene e della dolcezza). L’accostamente è indubbiamente dissonante.

Il pioniere della tecnica digitale e i nuovi progetti

” La mia produzione artistica prevede Collage digitali anche in grandi formati. Le mie opere vengono stampate e spedite per le mostre all’estero e poi sono autenticate per la vendita. Il mio caso è stato il primo al mondo. Puoi darmi un’anteprima sui tuoi progetti futuri? “Viviamo un’epoca che va talmente veloce, tanto  che il progetto sulla Cina che avevo in mente prima del COVID-19 è già invecchiato. Sto  lavorando a una nuova visione del mondo, la scopriremo solo vivendo… ” Hai in mente  nuovi personaggi politici attuali come protagonisti? “Non cito mai politici attuali, salvo che non siano già entrati nella storia. Lavoro solo su personaggi che lasciano un’impronta, non quelli che sono già bolliti“.

Max Papeschi

Max Papeschi artisticamente nasce  nel 2008, dopo varie esperienze  come  autore e regista in ambito teatrale, televisivo e cinematografico. Un boom mediatico veloce e improvviso lo catapulta nel magico mondo dell’arte contemporanea. Due libri al suo attivo per ora usciti  Italia:  “Vendere Svastiche e Vivere Felici”  Sperling & Kupfer -2014  (Gruppo Mondadori) e “Max vs Max” (2019) – Giunti Editore Il suo look:  fashionista total black e capelli perennemente spettinati. 

Max-Papeschi-by-Giorgia-Sans-Merci

 







Baccarat ha presentato a Miami "Crystal Clear" di Virgil Abloh

,
venerdì, 6 Dicembre 2019




Lo chef Stella Michelin Tano Simonato riapre a Milano

,
lunedì, 15 Giugno 2020







Il Mercato del Luxury Retailer per Avel Lenttan

,
mercoledì, 10 Giugno 2020




PATYKA, arrivano da Parigi i nuovi cosmetici BIO super efficaci

mercoledì, 7 Ottobre 2020







Skyview Chalets del Toblacher See per sognare sotto le stelle

venerdì, 16 Ottobre 2020




Max Papeschi a Roma con l'evento multimediale HIC SUNT LEONES

,
mercoledì, 15 Luglio 2020