Le auto e moto più belle a Villa d’Este

Uno spettacolo di stile. La parata di tutte le automobili e motociclette più belle ha chiuso il Concorso d’Eleganza Villa d’Este dedicato ai veicoli d’epoca più esclusivi. Per due giorni i protagonisti sono state le preziose vetture classiche e concept car dall’immagine inconsueta. La storia del Concorso d’Eleganza inizia nel 1929, quando Villa d’Este ospitò la prima edizione, dando il via a quella che negli anni seguenti è diventata una vera e propria tradizione.

Non vengono presentate solo vetture d’epoca particolarmente preziose e rare, ma la manifestazione crea anche un ponte tra il passato, il presente e il futuro del design automobilistico. Per rendersene conto basta ammirare i disegni futuristici dei prototipi e delle concept car: una vetrina unica che anticipa le tendenze dell’universo automobilistico. Apprezzata, tra l’altro, dai visitatori giunti a Como da ogni parte del mondo che hanno accompagnato, tra applausi, le parate dei veicoli in competizione. Al centro della scena non solo l’eleganza e l’estetica delle rarità su duo o quattro ruote, ma anche l’originalità dei progetti.

Una carrellata luccicante di carrozzerie che hanno sfilato al motto “Seventies Style – The Jet Set is back”, caratterizzando le tante mostre tematiche allestite nella due giorni sul Lago. L’anniversario “90 anni Rolls-Royce Phantom” è stato celebrato con una Classe speciale del concorso di bellezza. Il tema degli anni Settanta al centro della mostra tematica che comprendeva i primi quattro esemplari del progetto unico, in cui l’arte e l’automobile formano insieme una simbiosi straordinaria, nonché l’ultimo esemplare della collezione, composta complessivamente da 17 vetture. E visto che stiamo parlando anche di arte, nel 1975 Alexander Calder aveva già dipinto una vettura da corsa BMW. Nella stessa decade seguirono opere d’arte su ruote di Frank Stella, Roy Lichtenstein e Andy Warhol.

Le concept car più innovative hanno il marchio BMW. Il Design team della casa bavarese, con la 3.0 CSL Hommage, ha creato uno studio assolutamente unico che rende onore all’icona classica del coupè anni Settanta. Auto ma anche moto a Villa d’Este. La Concept 101 firmata da BMW Motorrad colpisce per il suo spirito estroverso ed elegante. Una piccola anticipazione di futuro, tra auto e motociclette che hanno fatto la storia.

www.concorsodeleganzavilladeste.com










Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022




La coppia Fedez + J-AX colpisce al cuore di Milano con "Love-Mi"

martedì, 28 Giugno 2022




Dallara, il nuovo trust per stringere famiglia e territorio

,
giovedì, 20 Gennaio 2022




La Dott.ssa Alessandra Pessotto è l'esperta della pelle per Recare

venerdì, 11 Febbraio 2022







Laura Fontanot, tra le donne più influenti secondo Forbes

,
venerdì, 15 Luglio 2022