Il genio di Leonardo da Vinci in mostra a Singapore

Dalla Biblioteca Ambrosiana all’ArtScience Museum di Singapore. Questo è il viaggio di ventisei fogli originali del Codex Atlanticus di Leonardo Da Vinci e sei dipinti, sempre di scuola leonardesca, provenienti dalla Biblioteca Ambrosiana di Milano. Saranno gli unici e prestigiosi protagonisti della mostra Da Vinci: Shaping the Future, in programma dal 15 novembre 2014 fino al 17 maggio 2015 a Singapore, grazie all’importante supporto della Fondazione Cardinale Federico Borromeo. C’è sempre una prima volta. Le opere del genio del Rinascimento italiano sbarcano nel Sudest asiatico, mai era accaduto nelle precedenti esposizioni, e rafforzano l’eccellenza internazionale della Pinacoteca Ambrosiana di Milano, come un simbolo di arte antica tra i più importanti a livello mondiale. Il percorso espositivo ricalcherà cinque grandi aree di applicazione dell’arte di Leonardo: la matematica, le scienze naturali, la tecnologia, l’architettura e la musica. “Siamo felici di condividere con i visitatori dell’ArtScience Museum alcune opere originali di Leonardo”, ha commentato monsignor Franco Buzzi, prefetto della Biblioteca Ambrosiana. “Queste opere viaggiano per la prima volta a Singapore”. Questa rassegna riprende un’analoga iniziativa del 2013 quando al Tokyo Metropolitan Art Museum furono esposte le opere di Leonardo. “Sono certo – continua monsignor Buzzi – che questa esposizione internazionale favorisca un più intenso scambio culturale fra l’Occidente e le civiltà dell’Asia, nel segno degli universali valori dell’arte e della scienza”. Il Codice atlantico è la più ampia collezione di scritti e disegni di Leonardo da Vinci e abbraccia praticamente l’intera vita intellettuale dell’artista, dal 1478 al 1519. Le tavole più preziose sono quelle dedicate alla dinamica del volo degli uccelli. Secoli prima della costruzione del primi aereo, infatti, Leonardo aveva creato diversi prototipi per permettere all’uomo di volare. All’ArtScience Museum sarà esposto quello dell’Ala meccanica, realizzato nel 1490. Una sorta di antesignano del moderno aeroplano, tra le massime espressioni dell’innovazione del pensatore che anticipava i tempi. A Singapore, per completare la mostra, si potranno ammirare anche capolavori italiani di scuola leonardesca – datati fine Quattrocento, inizio Cinquecento –  come San Giovanni Battista, L’adorazione di San Rocco e il Ritratto di dama.

 www.marinabaysands.com/museum.html










Drumhor consolida l’amicizia con lo Chef Davide Oldani

,
venerdì, 16 Dicembre 2022




La coppia Fedez + J-AX colpisce al cuore di Milano con "Love-Mi"

martedì, 28 Giugno 2022




Dallara, il nuovo trust per stringere famiglia e territorio

,
giovedì, 20 Gennaio 2022




La Dott.ssa Alessandra Pessotto è l'esperta della pelle per Recare

venerdì, 11 Febbraio 2022







Laura Fontanot, tra le donne più influenti secondo Forbes

,
venerdì, 15 Luglio 2022