Alessandro Busci Milano Fly Zone

Alcune sono opere di grande dimensione su cor-ten e c’è anche una doppia installazione costituita da 24 carte appositamente pensate per lo spazio dell’aeroporto milanese. La mostra Milano Fly Zone di Alessandro Busci raggruppa 40 opere su ferro e carta a La Porta di Milano, per poi proseguire nelle Vip Lounge, nazionali e internazionali, con una trentina di opere a smalto su carta.

L’aeroporto di Milano Malpensa

dal 6 aprile al 6 ottobre 2017, diventa il teatro che ospita Milano Fly Zone, la mostra di Alessandro Busci, artista milanese tra i più interessanti del panorama figurativo nazionale. Sea ha un rapporto storico con l’arte, iniziato sette anni fa con la costruzione de la Soglia magica, un’opera d’arte che è diventata la Porta di Milano, e oggi prosegue con la rassegna di Busci.

I passeggeri in transito dal Terminal 1 hanno avuto modo, negli anni, di ammirare il genio di grandi maestri come Fausto Melotti, Marino Marini, Gio Ponti, Giuseppe Pelizza da Volpedo, e autori appartenenti al panorama artistico contemporaneo, come Helison Xhixha, Carlo Bernardini e altri. L’esposizione Milano Fly Zone, curata da Angelo Crespi, organizzata in collaborazione con Imago art Gallery di Lugano, si articola in due momenti: nel primo, a La Porta di Milano, saranno presentate 8 grandi opere su acciaio cor-ten, una doppia installazione costituita da 24 carte, appositamente pensate per questo appuntamento. La seconda parte della mostra si dipana nelle cinque Vip Lounge dell’aeroporto che saranno allestite con una trentina di opere a smalto su carta.

Negli ultimi anni la cifra espressiva di Alessandro Busci si è consolidata, grazie anche alla sua instancabile indagine sul contesto urbano, in particolare modo metropolitano, con il suo insieme di costruzioni in divenire. L’attesa del volo non riguarda solo i passeggeri, ma anche gli aerei, ritratti nel momento di riposo tra un atterraggio e un decollo, che diventano dei simboli privilegiati del nostro tempo e del desiderio dell’uomo di libertà.

Alessandro Busci. Milano Fly Zone

Aeroporto di Milano Malpensa, Porta di Milano (Terminal 1)

6 aprile – 6 ottobre 2017

www.alessandrobusci.com

 

 




Lunaria Cashmere l'eccellenza del filato che parte da Perugia

,
venerdì, 14 giugno 2019







L'appuntamento più atteso è a Modena con Champagne Experience 2019

,
domenica, 20 ottobre 2019




La forza del destino di Verdi apre la stagione lirica a Lisbona

venerdì, 11 ottobre 2019




La famiglia di atleti Richard Mille è nuovamente vincente!

,
venerdì, 11 ottobre 2019




Diletta Leotta è la global brand Ambassador di YOUTH Milano

venerdì, 22 febbraio 2019




Vi piace sognare? Sognate il nuovo Baglietto di 55mt.

,
giovedì, 28 marzo 2019







Le esperienze olfattive di Antonella Bondi Immersive Experience

martedì, 8 ottobre 2019