IL RITORNO COUTURE DI AZZARO

Durante la prossima edizione della haute couture parigina – in programma dal 6 all’11 luglio –  andrà in scena la nuova collezione AI 2014-2015 firmata Loris Azzaro che, dopo ben 30 anni di assenza, torna a sfilare sulle prestigiose passerelle(fino ad oggi, i capi couture della Maison erano infatti riservati ad alcune delle clienti più importanti del marchio).

Creata dal duo di direttori creativi spagnoli, Arnaud Maillard e Alvaro Castejon, la collezione rappresenta un vero e proprio ritorno alle origini. 

Verso la fine degli anni 60 e in occasione dell’apertura della sua prima boutique a Parigi, il giovane couturier di origini italiane presenta la sua prima collezione di Prêt à Porter e di Haute Couture. Negli anni 80 decide di concentrarsi esclusivamente sull’abbigliamento uomo e sulla creazione di fragranze fino al 2002, quando il marchio – ricomprato dal gruppo Frey – rilancia le collezioni femminili.

Oggi, a un anno dell’arrivo di Maillard e Castejon alla guida creativa della Maison e a trent’anni dell’ultima sfilata couture, Azzaro rende omaggio al suo passato, al suo savoir-faire e al suo patrimonio di eccellenza proponendo – come spiega la Maison – «un mix di sensualità mediterranea e una silhouette parigina. Preservando, naturalmente, l’heritage storico del brand».

Staremo a vedere. 




Lunaria Cashmere l'eccellenza del filato che parte da Perugia

,
venerdì, 14 giugno 2019













Ganci: a Milano l'arte di creare capolavori in argento

giovedì, 23 maggio 2019




Diletta Leotta è la global brand Ambassador di YOUTH Milano

venerdì, 22 febbraio 2019




Vi piace sognare? Sognate il nuovo Baglietto di 55mt.

,
giovedì, 28 marzo 2019







Lisbona: Kool & the Gang: 50 anni di funk, e non sentirli

,
mercoledì, 3 luglio 2019