Acqua dell’Elba debutta al cinema

Acqua dell’Elba debutta al cinema. E’ protagonista della nuova commedia di Simona Izzo “Lasciami per Sempre”  con Acqua, il nuovo profumo della linea Essenza di un isola adatto sia per lui sia per lei e creato con agrumi, sentori di sale, alga marina, fiori di mirto, gelsomino, legno di cedro, muschio acquatico e bacche di mirto. 

Acqua non è solo partner ma è parte integrante della storia, alla stregua di un vero e proprio attore. Si presta perfettamente a raccontare l’amore fra i due protagonisti del film (nei cinema dal 20 aprile): Viola (Barbora Bobulova), maitre parfumeur con il compito di tradurre le ispirazioni in fragranze, e Nikos (Max Gazzè), il suo fidanzato.

La presenza di Acqua è costante fin dall’inizio della pellicola. Ad esempio, in una delle scene Viola è intenta a creare un profumo ispirato al mare e agli aromi inebrianti delle piante dell’isola, mentre Nikos è bendato e seduto al pianoforte; lei gli passa alcuni bastoncini, sfidandolo a riconoscere la fragranza che gli sta facendo annusare: all’interno di questo gioco, lei evoca le note caratteristiche di Acqua. La centralità emerge poi in maniera imponente nell’ultimo frame, prima dei titoli di coda, dove si dichiara espressamente che “il profumo Acqua creato da Viola è realizzato da Acqua dell’Elba”.

Acqua dell’Elba è un marchio che racchiude nelle sue fragranze tutti i profumi e gli aromi dell’isola toscana, che spiccano per la qualità delle materie prime e l’accuratezza con cui vengono ideati.




Arriva dalle Marche la camiceria su misura per l'uomo esigente

lunedì, 13 Luglio 2020




Baccarat ha presentato a Miami "Crystal Clear" di Virgil Abloh

,
venerdì, 6 Dicembre 2019




Lo chef Stella Michelin Tano Simonato riapre a Milano

,
lunedì, 15 Giugno 2020




Max Papeschi a Roma con l'evento multimediale HIC SUNT LEONES

,
mercoledì, 15 Luglio 2020




Il Mercato del Luxury Retailer per Avel Lenttan

,
mercoledì, 10 Giugno 2020










Excelsior Palace Hotel a Rapallo, l'estate nel Golfo del Tigullio

,
giovedì, 16 Luglio 2020