La Belle Époque di Giovanni Boldini in mostra alla Venaria Reale di Torino

Dopo il successo ottenuto al Complesso del Vittoriano a Roma, la mostra dedicata a Giovanni Boldini si sposta a Torino. Dal 29 luglio al 28 gennaio 2018 nella Reggia di Venaria Reale vengono esposte oltre 100 opere prodotte dal pittore protagonista della Belle Époque. La rassegna è prodotta e organizzata da Arthemisia e Venaria Reale con il Patrocinio della Città di Torino è curata da Tiziano Panconi e Sergio Gaddi che  lavorano al progetto da circa quattro anni.

Da vedere assolutamente

La mostra è una delle più interessanti presenti in Italia, insieme a quella su Botero a Roma e quella su Caravaggio a Milano. Questi capolavori, tra oli e pastelli, restituiscono le atmosfere rarefatte di un momento storico straordinario (quello della Belle Époque) e della società che vi gravitava attorno.Protagonista il fascino femminile, completato da abiti sontuosi e salotti mondani, che rappresentano il mondo di Giovanni Boldini. Tra i dipinti presenti all’interno della meravigliosa Venaria Reale ci sono alcune tra le opere più famose del Maestro, come il Ritratto di Madame Blumenthal, La tenda rossa e la Signora che legge.

Gli altri artisti contemporanei

L’esposizione, sviluppata su un registro narrativo cronologico e tematico, presenta anche alcuni dipinti di artisti contemporanei a Boldini, quali: Cristiano Banti; Vittorio Matteo Corcos; Giuseppe De Nittis; Antonio de La Gandara; Paul-César Helleu; Telemaco Signorini; Ettore Tito e Federigo Zandomeneghi.

Protagoniste le belle donne dell’alta società

I visitatori possono così ammirare le donne più belle dell’alta società di Parigi. Possono ricostruire la carriera artistica di Giovanni Boldini attraverso quattro sezioni: Il soggiorno a Firenze. Poetiche e verismo della luce macchiaiola; I primi anni di Parigi. L’amore per Berthe, il gallerista Goupil e la contessa de Rasty; Uno stile destinato al successo. Il pittore della vita contemporanea e Il fascino Belle Époque. Sensualità e magia del ritratto femminile. Inoltre possono vedere da vicino opere provenienti da importanti collezioni private e dai principali musei internazionali, come: il Musée d’Orsay di Parigi, l’Alte Nationalgalerie di Berlino, il Musée des Beaux-Arts di Marsiglia, gli Uffizi di Firenze e il Museo Giovanni Boldini di Ferrara.

www.lavenaria.it

 

La lettura a letto- Giovanni Boldini

 




India by Regenesi: le borse ecochic che tutte vorrebbero

domenica, 22 ottobre 2017




Shark-X3, il telefono di Crosscall per chi ama il mare

mercoledì, 18 ottobre 2017




Unico Milano, al 20° piano è arrivato il menu autunnale

mercoledì, 18 ottobre 2017




Il mondo fuggevole di Toulouse-Lautrec a Palazzo Reale

,
mercoledì, 18 ottobre 2017




Vacheron Constantin amplia la collezione Métiers d’Art

,
venerdì, 13 ottobre 2017




Eisenberg, tre prodotti per il make up perfetto

domenica, 22 ottobre 2017




Mercedes Classe E Cabrio, aperta al piacere intenso

giovedì, 5 ottobre 2017




MAIA Luxury Resort & SPA, un sogno alle Seychelles

mercoledì, 18 ottobre 2017




Le eccellenze italiane di MFM

I consigli di Umberto Callegari, genio dell'innovazione.

mercoledì, 14 giugno 2017